Sport, 26 febbraio 2019

Rifiuta il cambio, sbotta contro Sarri: se la cava con 220'000 Euro di multa

Le immagini di Kepa di domenica sera hanno fatto il giro del mondo: il Chelsea ha deciso semplicemente di multarlo

LONDRA (Gbr) – Una settimana senza stipendio per essersi rifiutato di uscire dal campo quando l’allenatore aveva deciso di sostituirlo: a conti fatti a Kepa Arrizabalaga non è andata a fatto male per quanto avvenuto domenica sera nella finale di Coppa di Lega persa dal suo Chelsea contro il City.

Maurizio Sarri, infatti, aveva deciso di sostituire il suo portiere a pochi minuti dai rigori per schierare l’argentino Caballero, ma il giovane spagnolo si è impuntato, si è rifiutato di uscire: verrà multato con
220'000 Euro da devolvere alla fondazione del club.

"Ho fatto un grosso errore nel modo in cui ho gestito la situazione", ha detto in un comunicato il portiere spagnolo di 24 anni, arrivato la scorsa estate per 80 milioni di euro. "Imparerò da questo episodio e accetterò qualsiasi punizione o sanzione", ha aggiunto chiedendo scusa per il comportamento assunto domenica scorsa.

"Si è scusato con me, i suoi compagni e il club", ha aggiunto Sarri che comunque resta a rischio esonero.

Guarda anche 

Svizzera al cardiopalma, ma agli ottavi ci andiamo noi

DOHA (Qatar) – Sarà Portogallo-Svizzera l’ottavo di finale che martedì ci farà tremare i polsi. Ancora una volta, insomma, la Svizzera si...
02.12.2022
Sport

Alé Svizzera: con coraggio e senza provocazioni

DOHA (Qatar) – Ci siamo. La partita che, al momento della definizione del calendario del Mondiale, era stata indicata come decisiva per le sorti della Nazionale a Q...
02.12.2022
Sport

Muore a 22 anni durante un allenamento: dramma in Argentina

SAN MIGUEL DE TUCUMAN (Argentina) – Un’autentica tragedia si è abbattuta sul calcio colombiano e argentino: a 22 anni è morto improvvisamente il...
01.12.2022
Sport

Inghilterra-USA, anno 1950: la brutta figura dei “maestri”

LUGANO - La sorprendente sconfitta dell’Argentina contro l’Arabia Saudita ai Mondiali del Qatar conferma, semmai ce ne fosse bisogno, che nel calcio come...
01.12.2022
Sport