Mondo, 20 febbraio 2019

Truffa dei diamanti, anche Vasco Rossi tra le vittime del raggiro

C'è pure il nome di  Vasco Rossi tra quelli che hanno investito in diamanti e che sarebbero stati truffati, come risulta dall'inchiesta della procura di Milano che ha portato la guardia di finanza ad eseguire un sequestro preventivo di oltre 700 milioni di euro, anche a carico di cinque banche.

Il cantante italiano avrebbe investito 2,5 milioni di euro. Nell'elenco dei clienti raggirati figurerebbe anche l'industriale Diana Bracco e la conduttrice tv Federica Panicucci.

L'indagine è coordinata dall'aggiunto Riccardo Targetti e dal pm Grazia Colacicco, nella quale risultano indagate per la legge sulla responsabilità amministrativa degli enti anche cinque banche: Banco Bpm, Unicredit, Intesa Sanpaolo, Mps e Banca Aletti. Il decreto di sequestro preventivo, firmato dal gip di Milano Natalia Imarisio, è stato eseguito nell'ambito di un'inchiesta aperta da tempo e che riguarda fatti tra il 2012 e il 2016. Il sequestro è stato eseguito a carico
di 7 persone indagate e di 7 enti indagati, ossia le 5 banche e le due società Intermarket Diamond Business spa (IDB) e Diamond Private Investment spa (DPI), per le ipotesi di reato di truffa aggravata e autoriciclaggio.

In totale gli investigatori hanno ricostruito le posizioni di un centinaio di clienti truffati. In particolare, il sequestro per l'ipotesi di truffa è di 149 milioni nei confronti di IDB, di 165 milioni a carico di DPI, di 83,8 milioni a carico di Banco Bpm e di Banca Aletti, di 32 milioni nei confronti di Unicredit, di 11 milioni a carico di Intesa Sanpaolo e di 35,5 milioni a carico di Mps. Per l'ipotesi di autoriciclaggio il sequestro è da 179 milioni per IDB e di 88 milioni per DPI. Indagato anche il direttore generale di Banco Bpm Maurizio Faroni nell'inchiesta della procura di Milano su una presunta truffa nella vendita di diamanti. A Faroni vengono contestate le accuse di concorso in truffa, autoriciclaggio e ostacolo all'esercizio delle funzioni di vigilanza.

Guarda anche 

Migliaia di giovani in piazza contro la censura di Internet imposta dall'UE

Da diverse settimane molte città europee, in particolare in Germania, sono teatro di manifestazioni di giovani (e meno giovani) contrari alla legge sul copyright a...
23.03.2019
Mondo

Si dicono favorevoli ad accogliere un migrante, ma quando gliene viene messo uno davanti si rifiutano

Curioso e simpatico esperimento quello ideato dall'emittente svedese Samnytt TV. In un reportage intitolato "Le persone vogliono davvero ospitare immigrati a cas...
23.03.2019
Mondo

"Ho agito perché sentivo le voci dei bambini morti in mare"

Ousseynou Sy, l'autista che ha dirottato lo scuolabus con a bordo 51 ragazzini, potrebbe colpire ancora. È quanto hanno deciso i pm milanesi, i quali...
23.03.2019
Mondo

Facebook, password non sicure: 600 milioni di account a rischio

Facebook ha ammesso che per anni ha conservato le password di milioni di utenti senza criptarle, conservandole in un documento di testo accessibile a migliaia di dipenden...
23.03.2019
Mondo
x