Sport, 19 febbraio 2019

GALLERY – C’è chi Sala davvero non lo dimenticherà mai: il suo cane lo ha vegliato nella camera ardente!

Galleria fotografica

Fanno commuovere ancora di più le immagini di Nala che, dopo aver aspettato con tanta speranza il ritorno dello sfortunato calciatore perito nella Manica, è voluto restargli a fianco fino all’ultimo momento

PROGRESO (Argentina) – Le immagini di Nala, il cane di Emiliano Sala, fotografata mentre aspettava (purtroppo invano) il ritorno a casa del suo padrone, perito tragicamente nell’incidente aereo sul canale della Manica lo scorso 21 gennaio, avevano fatto il giro del web. Avevano commosso tutti. Le foto che stanno circolando nelle ultime ore sono ancora più struggenti.

Con tanto e immenso dolore, infatti, Nala ha vegliato il suo amico, il suo padrone, per ore fuori dalla camera ardente, fino al momento dei funerali. Adottata da Emiliano Sala nel 2015, la cagnolina non ha mai voluto lasciare solo il mio amato compagno di questi ultimi 4 anni di vita. Per ore, prima dell’estremo saluto, ha fatto avanti e indietro accompagnando parenti e amici alla bara dello sfortunato calciatore.
Galleria fotografica

Guarda anche 

VIDEO – Immagini schock, infortunio da horror: la caviglia di Wolf fa crack

TRIESTE (Italia) – Nella giornata di ieri, dopo il Mondiale U20 e in concomitanza del Mondiale femminile di calcio, sono scattati gli Europei U21. Nonostante l&rsqu...
17.06.2019
Sport

Addio Lugano, niente Levante: Sadiku pronto per la Turchia

VALENCIA (Spagna) – “Torno al Levante, ho un contratto di un anno più un altro di opzione”. Con queste parole settimana scorsa Armando Sadiku ave...
18.06.2019
Sport

Xhaka… ancora con l’Aquila? Perseverare può essere controproducente

PRISTINA (Kosovo) – La scorsa estate il Mondiale della Svizzera ha fatto parlare non tanto per l’eliminazione subita – guarda caso – agli ottavi d...
17.06.2019
Sport

Vittoria e promozione: il Paradiso incanta e sale in Prima Lega

PARADISO – Era una sfida in famiglia, era una lotta all’ultimo gol tra due squadre ticinesi e alla fine a festeggiare è stato il Paradiso che ha toccat...
16.06.2019
Sport