Sport, 19 febbraio 2019

GALLERY – C’è chi Sala davvero non lo dimenticherà mai: il suo cane lo ha vegliato nella camera ardente!

Galleria fotografica

Fanno commuovere ancora di più le immagini di Nala che, dopo aver aspettato con tanta speranza il ritorno dello sfortunato calciatore perito nella Manica, è voluto restargli a fianco fino all’ultimo momento

PROGRESO (Argentina) – Le immagini di Nala, il cane di Emiliano Sala, fotografata mentre aspettava (purtroppo invano) il ritorno a casa del suo padrone, perito tragicamente nell’incidente aereo sul canale della Manica lo scorso 21 gennaio, avevano fatto il giro del web. Avevano commosso tutti. Le foto che stanno circolando nelle ultime ore sono ancora più struggenti.

Con
tanto e immenso dolore, infatti, Nala ha vegliato il suo amico, il suo padrone, per ore fuori dalla camera ardente, fino al momento dei funerali. Adottata da Emiliano Sala nel 2015, la cagnolina non ha mai voluto lasciare solo il mio amato compagno di questi ultimi 4 anni di vita. Per ore, prima dell’estremo saluto, ha fatto avanti e indietro accompagnando parenti e amici alla bara dello sfortunato calciatore.
Galleria fotografica

Guarda anche 

Prima positivo, il giorno dopo negativo: il Lugano chiarisce

Positivo in Ticino il 22 maggio, sia al test del tampone (Striscio naso-faringe) che al test della sierologia (Anti-SARS-COV-2 IgG) (qesto, tra le altre cose, sta ad indi...
26.05.2020
Sport

Ecco il pacchetto per salvare lo sport svizzero

Nella sua seduta del 13 maggio 2020 il Consiglio federale ha definito gli ambiti di applicazione delle misure e i parametri finanziari fondamentali per un pacchetto di st...
13.05.2020
Sport

Rinviate anche le Olimpiadi: ci si rivedrà a Tokyo nel 2021

TOKYO (Giappone) – Alla fine anche il CIO ha dovuto arrendersi al coronavirus e alle pressioni dei vari comitati olimpici: le Olimpiadi di Tokyo si disputeranno nel...
24.03.2020
Sport

“Il coronavirus: come un camion che ti investe. Eroi chi vive in 70mq con tre figli”

BIRMINGHAM (Gbr) – “Ho avuto i primi sintomi settimana scorsa, sono stati giorni difficili in cui ho preso ogni precauzione per non contagiare chi vive con me...
24.03.2020
Sport