Sport, 18 febbraio 2019

Pazzesco in Iran: oscurata partita in tv perché l’arbitro è donna!

La gara di Bundesliga tra Augsburg e Bayern non è stata trasmessa perché a dirigerla c’era Bibiana Steinhaus: lo impone la religione

TEHERAN (Iran) – Niente partita in tv, la televisione resta spenta, le immagini sono oscurate. Il motivo? L’arbitro è una donna. Può sembrare assurdo, ma è quanto avvenuto in Iran, dove il match di Bundesliga tra Augsburg e Bayern, che era inserito nei palinsesti, non è andato in onda proprio per questa motivazione.

L’arbitro, infatti, era Bibiana Steinhaus, che dal 2017 è la prima donna a dirigere le partite del campionato tedesco.

Le leggi islamiche, però, non permettono di mostrare le immagini di donne vestiste in modo liberale. Non è comunque la prima volta che ciò avviene in Iran.

Guarda anche 

Sala e quel sms che ora ha un gusto amaro: “Non voglio andare a Cardiff, a nessuno importa di me”

NANTES (Francia) – Sono passati ormai 4 mesi dalla tragica morte di Emiliano Sala che perì durante il volo che lo portava da Nantes a Cardiff, dove avrebbe c...
23.05.2019
Sport

Lugano, jackpot sprecato o punto guadagnato?

NEUCHÂTEL – Troppo brutto per sperare di vincere, troppo fortunato per incappare in un KO che avrebbe potuto avere ripercussioni importanti sulla classifica, ...
23.05.2019
Sport

“Mi volete cedere? Datemi 51'000'000 o resto a giocare a golf”

MADRID (Spagna) – Fischiato lungo quasi tutta la stagione dai suoi tifosi, nonostante sia il secondo marcatore del club, messo in panchina senza toccare mai il terr...
21.05.2019
Sport

È un Lugano pronto…a tifare Basilea!

BERNA - Il campionato di Super League è fermo, il pallone questa domenica non rotolerà sui campi del campi del massimo campionato svizzero di calcio, m...
19.05.2019
Sport