Sport, 18 febbraio 2019

Pazzesco in Iran: oscurata partita in tv perché l’arbitro è donna!

La gara di Bundesliga tra Augsburg e Bayern non è stata trasmessa perché a dirigerla c’era Bibiana Steinhaus: lo impone la religione

TEHERAN (Iran) – Niente partita in tv, la televisione resta spenta, le immagini sono oscurate. Il motivo? L’arbitro è una donna. Può sembrare assurdo, ma è quanto avvenuto in Iran, dove il match di Bundesliga tra Augsburg e Bayern, che era inserito nei palinsesti, non è andato in onda proprio per questa motivazione.

L’arbitro, infatti, era Bibiana Steinhaus, che dal 2017 è la prima donna a dirigere le partite del campionato tedesco.

Le leggi islamiche, però, non permettono di mostrare le immagini di donne vestiste in modo liberale. Non è comunque la prima volta che ciò avviene in Iran.

Guarda anche 

Il calcio e l’FC Lugano piangono Pietro Anastasi

TORINO (Italia) - La notizia è giunta in una tranquilla serata e ha lasciato gli appassionati di calci e i tifosi del mondo del pallone che fu con l’amaro in...
18.01.2020
Sport

Novoselskiy non è contento: un passo indietro per il Lugano

LUGANO – Quest’estate poteva diventare il nuovo proprietario dell’FC Lugano, sette mesi dopo Leonid Novoselskiy non solo non è il presidente del ...
17.01.2020
Sport

GALLERY – Vittoria e festa con 15 "influencer“ italiane: il Manchester City si è dato alla pazza gioia

MANCHESTER (Gbr) – Non sarebbe certo una primizia, non sarebbe certo una cosa mai accaduta, ma resta il fatto che se fosse vera potrebbe sollevare un polverone. Sti...
16.01.2020
Sport

Balotelli “Speedy Gonzales”? Tolta la multa ricevuta in Ticino

BRESCIA (Italia) - Aveva fatto tanto parlare la multa inflitta dalla Sezione della Circolazione di Camorino a Mario Baloletti: 100.- di spese amministrative e 3 mesi di r...
15.01.2020
Sport