Mondo, 14 febbraio 2019

Tenevano i figli rinchiusi in una gabbia in condizioni orribili, arrestati

Lo scorso martedì, la polizia della contea di Wise, nel nord del Texas, è stata chiamata per un incidente domestico in una casa descritta come una specie di hangar.

Sul posto, la polizia si è trovata davanti un uomo di 24 anni, con la faccia coperta di graffi, con la sua compagno della stessa età. Mentre interrogavano la giovane coppia, hanno sentito delle voci di bambini provenienti da una struttura attaccata alla casa.

Quando sono andati a controllare, hanno scoperto quattro bambini di 5, 4, 3 e 1 anni tenuti in condizioni orribili. Secondo l'emittente americana "NBC5", che riporta la vicenda, i due più grandi erano addirittura rinchiusi in una gabbia metallica di un metro quadrato come quelle che si usano normalmente per i cani. Tutti erano affamati e assetati, nonostante la presenza di una dispensa e frigoriferi, che però erano tenuti
chiusi a chiave in modo che i piccoli non potessero accedervi.

"Rinchiudere un bambino in qualsiasi momento in una gabbia per cani è inaccettabile. Quando li trovi nello stato in cui sono stati trovati oggi, coperti di escrementi, senza cibo a loro disposizione, senza alcun sostegno, è inaccettabile ", ha detto al canale locale uno dei poliziotti recatisi sul posto.

Intervistati da "NBC5", i vicini hanno raccontato di non avere idea che i bambini vivessero nella struttura, struttura che la coppia aveva costruito e cominciato a utilizzare poche settimane prima.

L'uomo, padre biologico di uno solo dei bambini, e la sua compagna, madre dei quattro bambini, sono stati entrambi accusati di messa in pericolo di bambini. I piccoli saranno affidati a delle famiglie adottive una volta che si saranno rimessi in salute.


Guarda anche 

Presentato il rapporto sul "Russiagate", Trump esonerato. "Nessuna prova che ci fu collusione"

Il procuratore speciale Mueller non ha trovato nessuna prova di collusione tra il presidente americano Trump e la Russia. Lo rivelano i media statunitensi citando una ...
25.03.2019
Mondo

La "Casa degli orrori", i genitori ammettono le torture

David e Louise Turpin, accusati di aver rapito, incatenato e maltrattato dodici dei loro tredici figli nella loro "casa degli orrori", si sono dichiarati colpev...
23.02.2019
Mondo

I media di mezzo mondo lo hanno diffamato ingiustamente, ora chiede i danni per 250 milioni di dollari

Uno dei ragazzi facente parte del gruppo di cattolici che è stato preso di mira da innumerevoli media durante un confronto con un manifestante indigeno (ne parlava...
21.02.2019
Mondo

Proteste contro il gender a scuola nel Regno Unito. Ma a manifestare sono solo i musulmani

Settimana scorsa, a Birmingham, nel Regno Unito, più di 300 tra genitori e alunni si sono riuniti fuori dai cancelli di una scuola elementare per protestare contro...
21.02.2019
Mondo
x