Mondo, 07 febbraio 2019

Italia, rivolta dei migranti: non gradiscono il cibo del catering

Una cinquantina di richiendenti l'asilo ha inscenato una protesta contro la società che si occupa di distribuire i pasti all'interno di un centro d'accoglienza a Sezze, in provincia di Latina nel centro Italia.

Come riferisce il sito del giornale “Latina Oggi” il problema del richiedenti l'asilo sarebbe nel menù che, secondo gli ospiti del centro d'accoglienza, non sarebbe sufficientemente variegato  consono alle loro abitudini alimentari.

I migranti hanno quindi deciso di protestare contro la società di catering bloccando uno dei camion impiegati per trasportare il cibo all'interno della struttura. A quanto pare erano già diversi giorni che i richiedenti l'asilo si lamentavano del menù offerto dalla società di catering. La situazione è comunque alla normalità poco dopo e non si lamentano feriti o danni di sorta.

Nonostante la corta durata della protesta la notizia ha in poco tempo fatto il giro dell'Italia e sul web è montata la rabbia degli utenti che hanno iniziato a condividere l'accaduto commentando con frasi infuriate la rivolta portata avanti dai richiedenti l'asilo.

Guarda anche 

Non vuole portare il velo nè studiare il Corano, pestata e maltrattata dalla madre

Costretta a dormire per terra o lasciata a piedi nudi davanti a una finestra aperta, in inverno. Queste alcune delle violenze, psicologiche e fisiche, che un'ado...
21.02.2019
Mondo

Aveva molestato un'adolescente su un autobus, arrestato richiedente l'asilo

I fatti risalgono a metà novembre, quando un richiedente l'asilo proveniente dall'Etiopia aveva pesantemente molestata una ragazza di 16 anni. Oggi, come r...
20.02.2019
Svizzera

Assad spiega perchè certi paesi sono contro il ritorno a casa dei rifugiati: “Temono di perdere finanziamenti”

La crisi dei rifugiati è una fonte di corruzione e di guadagno per funzionari statali e organizzazioni e per questo si oppongono al ritorno al loro ritorno a casa,...
18.02.2019
Mondo

"Al Consiglio federale piace farsi prendere in giro dall’Italia? A noi no"

"Sconcerto, ma nessuna sorpresa". La Lega dei Ticinesi, in un comunicato trasmesso ai media, prende posizione sulla risposta del Consiglio federale all'inte...
14.02.2019
Ticino