Sport, 21 gennaio 2019

HOCKEYBET – Lugano e Ambrì: troppa fiducia verso di voi!

In tanti avevano previsto un weekend da 6 punti sia per i bianconeri che per i biancoblù, ma la sterilità offensiva da una parte e alcune disattenzioni iniziali dall’altra hanno stravolto i piani

LUGANO/AMBRÌ – Il primo weekend caratterizzato dal nuovo gioco lanciato dal “Mattinonline”, l’”Hockeybet”, ha mostrato dati abbastanza chiari in merito al tifo dei nostri lettori. In tanti seguono il cuore, in tanti hanno creduto nello spunto di orgoglio del Lugano, in molti hanno creduto che i tanti punti di distacco dal Rapperswil sarebbero bastati all’Ambrì per fare bottino pieno nel fine settimana. Sbagliato…

Se venerdì il 62,5% dei partecipanti aveva indovinato il pronostico relativo alla vittoria del Lugano e il 53,8% quello del successo interno dei leventinesi contro il Losanna, la stessa cosa non si può dire per quanto avvenuto sabato.

Ben il 78,8% dei votanti, infatti, non si era fatto intimidire dalla complicata trasferta di Berna, non si era fatto spaventare dalla difficoltà cronica degli stranieri del Lugano di trovare la via della rete – nel 2019 ci è riuscito solo Lapierre a Ginevra, in una partita ormai già persa – dando fiducia ai ragazzi di Ireland, forse spinti dal successo ottenuti venerdì. In effetti fino al 35’ alla PostFinance Arena si era visto un buon Lugano e le scommesse avevano il loro motivo, ma senza uno sniper – tolto Hofmann – diventa complicato…

Il medesimo discorso, relativo alla fiducia, vale anche per l’Ambrì: demolito il Losanna in casa, la trasferta di Rapperswil – contro la cenerentola del campionato – sembrava una formalità per il 66,6% dei partecipanti. Come avrebbe potuto, in effetti, la formazione di Cereda cadere al cospetto dei san gallesi? Detto… fatto! Sono bastati pochi minuti, un po’ di disattenzione iniziale e la frittata è stata combinata. In casa biancoblù si può sorridere per il ritorno al gol di D’Agostini, ma i 3 punti per l’Ambrì, e per i suoi tifosi, erano molto più importanti…

Guarda anche 

“Zdenek Zeman, un maestro. Che fascino Jennifer Aniston”

LUGANO - Colazione da... Jonathan Sabbatini, il capitano del FC Lugano. Un incontro piacevole e simpatico con il talentuoso centrocampista uruguaiano, che da 7 anni ...
23.04.2019
Sport

Borradori: "La croce rimane al suo posto"

l caso è chiuso. O almeno, si sta provando a chiuderlo. La croce d'acciaio, dal nome "Luca Divina" di Helidon Xhixha che rientra nella most...
18.04.2019
Ticino

Andrea Sanvido - Aumenta l'occupazione degli autosili ma la Città diminuisce i posteggi?

Le statistiche fornite dalla Polizia comunale di Lugano relative all’occupazione dei posteggi a Lugano sono confortanti e soprattutto confermano che la Lega ci avev...
18.04.2019
Opinioni

La VAR sbarca in Super League: a Lugano la presenta Massimo Busacca

LUGANO – Serata importante quella andata in scena questa sera a Lugano, presso l’Hotel De La Paix, dove, in occasione dell’evento “Gli imprenditor...
17.04.2019
Sport