Opinioni, 17 gennaio 2019

Andrea Censi - Turismo: Non possiamo più vivere di luce riflessa, siamo noi a dover brillare

Per anni abbiamo goduto di una situazione particolare, dove l’economia era fiorente e, grazie anche al segreto bancario, vivevamo un’economia viziata. Il settore finanziario ancora resta un caposaldo della nostra economia ma non è più sufficiente a trainare tutti i settori.

Oggigiorno, spesso si sente definire quale chiave d’uscita da questo periodo economico stagnante un “Ticino a vocazione turistica”, e grazie al nostro splendido territorio potrebbe esserlo, ma non basta.
Lo Stato non può sostituirsi all’economia privata (la prima a doversi adeguare), ma ha la possibilità e
l’obbligo di creare i migliori presupposti per far operare gli attori economici: valorizzare gli eventi importanti, investire nell’organizzazione e curarne la qualità; a Lugano ho presentato una Mozione per illuminare la Città nel periodo natalizio, è uno dei mille dettagli che bisogna curare e studiare; ci vuole però inventiva ed un minimo di visione, capitale umano e finanziario, guardare al futuro e non al passato, requisiti e qualità che a volte ai nostri amministratori mancano e ci relegano ad una progettualità provinciale.

Andrea Censi
Consigliere Comunale di Lugano - Lega dei Ticinesi

Guarda anche 

“Disoccupati e persone in assistenza non paghino la tassa di cancelleria”

Sulla scia di una misura analoga introdotta di recente a Bellinzona, il consigliere comunale di Mendrisio Massimiliano Robbiani, a nome del Gruppo Lega dei Ticinesi,...
25.04.2019
Ticino

Lugano: ds e portiere… dove sono?

LUGANO – 17 marzo 2019: il Lugano perde gara-4 dei quarti di finale dei playoff in casa all’overtime contro lo Zugo e viene eliminato. Nel pomeriggio si fa la...
25.04.2019
Sport

“Zdenek Zeman, un maestro. Che fascino Jennifer Aniston”

LUGANO - Colazione da... Jonathan Sabbatini, il capitano del FC Lugano. Un incontro piacevole e simpatico con il talentuoso centrocampista uruguaiano, che da 7 anni ...
23.04.2019
Ticino

Borradori: "La croce rimane al suo posto"

l caso è chiuso. O almeno, si sta provando a chiuderlo. La croce d'acciaio, dal nome "Luca Divina" di Helidon Xhixha che rientra nella most...
18.04.2019
Ticino