Mondo, 17 gennaio 2019

Poliziotto seda una rissa scoppiata durante un'orgia: nel gruppo scopre sua moglie

Difficilmente un agente di polizia messicano si sarebbe immaginato una giornata di lavoro così travolgente come quella che ha vissuto qualche giorno fa, quando è dovuto intervenire in una stanza d'albergo per placare una rissa scoppiata durante un'orgia.

Tre cadetti di Ciudad Victoria, dopo aver alzato un po' troppo il gomito, hanno deciso di chiudersi in stanza con due donne per dare il via a una maratona sessuale. La giornata di sesso, però, si è ben presto trasformata in disastro. Le due donne hanno cominciato a picchiarsi perché una pensava che l'altra si fosse "intrattenuta" un po' troppo con uno degli uomini.

Le due hanno cominciato a tirarsi i capelli e lanciarsi addosso bottiglie, costringendo gli albergatori a chiamare la polizia. Intervenuto per sedare gli animi, il povero agente ha fatto la tragica scoperta: una delle due donne era sua moglie.

L'uomo, che secondo i media messicani ha mostrato una calma invidiabile, ha afferrato la compagna per un braccio e l'ha portata via.

 

 

Guarda anche 

I media di mezzo mondo lo hanno diffamato ingiustamente, ora chiede i danni per 250 milioni di dollari

Uno dei ragazzi facente parte del gruppo di cattolici che è stato preso di mira da innumerevoli media durante un confronto con un manifestante indigeno (ne parlava...
21.02.2019
Mondo

Non vuole portare il velo nè studiare il Corano, pestata e maltrattata dalla madre

Costretta a dormire per terra o lasciata a piedi nudi davanti a una finestra aperta, in inverno. Queste alcune delle violenze, psicologiche e fisiche, che un'ado...
21.02.2019
Mondo

Proteste contro il gender a scuola nel Regno Unito. Ma a manifestare sono solo i musulmani

Settimana scorsa, a Birmingham, nel Regno Unito, più di 300 tra genitori e alunni si sono riuniti fuori dai cancelli di una scuola elementare per protestare contro...
21.02.2019
Mondo

Arrestata una coppia di vegani, il loro figlio era in fin di vita

Una coppia di vegani sono stati arrestati negli USA a causa delle condizioni critiche in cui si trovava il loro figlio di pochi mesi. "Non ho mai visto un bambino...
21.02.2019
Mondo