Ticino, 16 gennaio 2019

Targhe ticinesi clonate in Serbia: l'incubo di due donne del Sopraceneri

Due donne del Sopraceneri sono state perseguitate da una società di incasso svizzera per non aver pagato le rispettive multe in Serbia. Peccato che entrambe le donne in Serbia non ci hanno mai messo piede.

Come riferito da La Regione, la multa però è accompagnata con tanto di foto. E qui nasce l'inghippo. Le targhe delle due sfortunate protagoniste risultano, infatti, clonate nei Balcani. Entrambe le donne – riporta il quotidiano – hanno deciso di dimostrare la loro estraneità ai fatti per evitare di incappare in sanzioni peggiori.

"È disarmante sapere che uno sconosciuto usa i tuoi dati a scopi illeciti. Ti chiedi come ha fatto ad appropiarsene e ti chiedi cosa sa effettivamente di te.", ha detto a La Regione una delle due donne che solo dopo alcuni mesi si è rivolta alla polizia giudiziaria per segnalare la falsificazione della sua targa.

Leggermente diverso il modus operandi dell'altra donna coinvolta. "Questa situazione ha messo a dura prova la mia pazienza. Essere vittima di pressanti richieste di pagamento per un'infrazione mai commessa è scioccante. Mi sono rivolta alla Sezione della Circolazione di Camorino e hanno attestato che il giorno dell'infrazione le mie targhe non erano sul veicolo da loro indicato".

Guarda anche 

Controlli della velocità mobili e semi-stazionari in Ticino

  La Polizia cantonale e le polizie comunali comunicano che, in ottica di prevenzione della circolazione stradale, saranno effettuati controlli della velocit&...
17.08.2019
Ticino

Luce verde alla libera circolazione delle persone: le bugie hanno le gambe corte

PS, PLR, PPD, Verdi e Verdi liberali hanno ribadito, oggi a Berna, il loro sostegno incondizionato e convinto alla libera circolazione delle persone. I loro rappresentant...
16.08.2019
Ticino

Scippata un'anziana, si cerca il malvivente

PREGASSONA - La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 15.30 in via Sala a Pregassona vi è stato uno scippo. L'autore ha strappato la borsetta a u...
16.08.2019
Ticino

Libera circolazione: ancora una volta, la partitocrazia si schiera contro i ticinesi

La Lega dei Ticinesi prende atto, senza nessuna sorpresa, della decisione dei rappresentanti del triciclo euroturbo PLR-PPD-PSS (più partitini al segu...
16.08.2019
Ticino