Mondo, 07 gennaio 2019

Stalker invia 159'000 sms: “Farò il sushi con i tuoi reni”

È stata arrestata Jacquelyn Ades, l’estetista di 31 anni, che in America aveva così minacciato un uomo che l’aveva respinta

La follia non ha confini e quando la testa non risponde più l’uomo – in questo caso una donna – può davvero arrivare a commettere atti e dire cose assurde. Come nel caso di Jacquelyn Ades, 31enne estetista dell’Arizona, a cui proprio non andava giù che il suo desiderato uomo non volesse stare con lei: così da potenziale fidanzata respinta, la giovane si è trasformata in stalker.

159'000 sms inviati all’uomo colpevole di averle detto “no”: ora verrà processata per stalking. Quando è stata fermato, a maggio, la polizia aveva scoperto l’incredibile numero di sms inviati all’uomo che aveva conosciuto su un sito di incontri, col quale era anche uscito assieme una volta, prima di ricevere il classico “due di picche”. Lei però non ha preso bene questa decisione del suo amato, tanto da tempestarlo di messaggi: circa 500 al giorno. Era anche riuscita a introdursi in casa dell’uomo, tanto che la polizia l’aveva trovata in vasca da bagno, mentre lui era via. Si era anche presentata sul suo posto di lavoro spacciandosi per sua moglie.

In auto gli agenti hanno trovato un coltello. “Fai quello che vuoi ma non lasciarmi o ti ucciderò, non voglio diventare un’assassina” – gli scriveva – “Preparerò del sushi con i tuoi reni e userò le ossa delle
tue mani come bacchette”.

Quando la follia davvero non conosce limiti...

Guarda anche 

Altro che interventi di emergenza: poliziotti fanno sesso invece di rispondere. Si sono dimessi

Durante i turni si chiudevano in auto e, invece di rispondere alle chiamate di emergenza, si avvinghiavano in rapporti intimi. I fatti sono accaduti nel Surrey Heath, in ...
28.09.2021
Magazine

Abusi sulle ginnaste americane: le lacrime di Simone Biles che accusa l’FBI

“Do la colpa a Nassar, ma anche a un intero sistema che ha reso possibili e ha permesso che i suoi abusi andassero avanti”. È l’accusa lanciata t...
17.09.2021
Sport

Era il leader dei “no mask”: morto in Texas

È morto per covid, Caleb Wallace, il leader “no mask” texan diventato famoso per aver organizzato un “Rally della libertà”, invitand...
30.08.2021
Magazine

Brasile, Copa America al via con il paese in ginocchio

BRASILIA (Brasile) - Nelle socrse settimane la Conmebol (la federazione sudamericana di calcio) ha chiesto al Brasile di organizzare la Copa America 2021 in sostituz...
14.06.2021
Sport