Sport, 06 gennaio 2019

Benito, il Parma chiama… ma lui dice Bologna

L’esterno dello YB è entrato nel mirino dei Ducali che sarebbero pronti a prenderlo a giugno a parametro zero, ma il 26enne punta a vestire il rossoblù

PARMA – Loris Benito non rinnoverà il contratto in scadenza con l’YB, questo è ormai chiaro a tutti. Dopo aver fatto bene in Champions League e aver debuttato anche in maglia elvetica, il 26enne esterno dei campioni svizzeri in carica è pronto a fare il salto di qualità.

Il suo futuro sarà quasi certamente in Italia: acquistarlo a parametro zero fa venire l’acquolina in bocca a molte società, tra cui c’è il Parma che si è mosso in maniera concreta. Contratto quadriennale da 800'000 Euro l’anno. Ecco cosa i Ducali
hanno messo sul piatto, stando a nostre informazioni

Benito, da parte sua, preferisce compiere qualche chilometro in più lungo la Via Emilia e abbracciare la causa del Bologna, non solo per una mera questione economica, ma soprattutto perché attratto dal progetto di Joey Caputo e per indossare quella maglia tanto ammirata ai tempi di Roberto Baggio e Marco Di Vaio.

La destinazione Parma, quindi, nonostante l’offerta pervenuta, resta in secondo piano a causa di un’insicurezza economica e un’instabilità societaria che non convincono il giocatore.

Guarda anche 

Svizzera al cardiopalma, ma agli ottavi ci andiamo noi

DOHA (Qatar) – Sarà Portogallo-Svizzera l’ottavo di finale che martedì ci farà tremare i polsi. Ancora una volta, insomma, la Svizzera si...
02.12.2022
Sport

Alé Svizzera: con coraggio e senza provocazioni

DOHA (Qatar) – Ci siamo. La partita che, al momento della definizione del calendario del Mondiale, era stata indicata come decisiva per le sorti della Nazionale a Q...
02.12.2022
Sport

Muore a 22 anni durante un allenamento: dramma in Argentina

SAN MIGUEL DE TUCUMAN (Argentina) – Un’autentica tragedia si è abbattuta sul calcio colombiano e argentino: a 22 anni è morto improvvisamente il...
01.12.2022
Sport

Inghilterra-USA, anno 1950: la brutta figura dei “maestri”

LUGANO - La sorprendente sconfitta dell’Argentina contro l’Arabia Saudita ai Mondiali del Qatar conferma, semmai ce ne fosse bisogno, che nel calcio come...
01.12.2022
Sport