Mondo, 04 gennaio 2019

Nave Sea Watch 3: in arrivo il sostegno e le nuove richieste di aprire i porti

“Da 14 giorni la nave attende l’assegnazione di un porto sicuro per le 32 persone, donne, uomini e bambini, salvate del Mediterraneo centrale il 22 dicembre”

LA VALLETTA (Malta) – Sea Watch e Mediterranea sono partite questa mattina con due imbarcazioni da Malta per portare sostegno alla Sea Watch 3 “che ormai da 14 giorni attende l’assegnazione di un porto sicuro per le 32 persone, donne, uomini e bambini, salvate nel Mediterraneo centrale il 22 dicembre”.

Lo si apprende da una nota dell’Alleanza United4Med, nella quale viene spiegato che la missione “ha tra i suoi scopi quello di portare supporto logistico e materiale alla nave, permettere ai parlamentari tedeschi di rendersi conto della situazione a bordo e spingere gli Stati europei, a cominciare da Malta e dall’Italia a dare un porto sicuro, come il diritto del mare prevede, alle 49 persone soccorse sia dalla Sea Watch 3 che dalla Professor Albrecht di Sea Eye”.

Il comunicato continua chiedendo “ai sindaci delle città d’Europa, alle realtà associative, ad ogni singola persona che crede in un futuro di giustizia e umanità di sostenere queste richieste”.

Guarda anche 

La Spagna socialista minaccia i proprietari dell'Aquarius con una multa di quasi un milione di euro per aver trasportato migranti

ll clamore mediatico e da parte della sinistra è stato grande quando l'Italia ha approvato in giugno un decreto in giugno che impone multe alle navi private ch...
18.07.2019
Mondo

Dei corsi di nuoto per i richiedenti l'asilo per far diminuire gli annegamenti

Quasi la metà delle vittime di annegamento in Svizzera sono di origine straniera. Nel 2018 sono state 37 persone a perdere la vita l'anno scorso in laghi e cor...
18.07.2019
Svizzera

"The Game": Il gioco dei migranti pronti a entrare in Italia

Vucjak – Uno dei giovani nepalesi indossa una maglietta bianca con una grande scritta: “World tour”, giro del mondo. Il gruppetto avanza nella bosc...
15.07.2019
Mondo

Genova: anziana povera condannata al carcere per furto di alimentari

Una ottantenne di Genova è stata condannata a due mesi e venti giorni di carcere per aver rubato generi alimentari del valore di 20 euro. È la condanna...
11.07.2019
Mondo