Mondo, 24 dicembre 2018

Siria, Trump firma il ritiro delle truppe USA

Il Pentagono ha annunciato domenica la firma dell'ordine di ritiro delle truppe americane dalla Siria. Un ritiro che il presidente Donald Trump vuole "lento ed estremamente coordinato" con la Turchia.

"Il presidente della Turchia Erdogan mi ha assicurato in termini molto convincenti che sradicherà ciò che resta dell'ISIS in Siria" ha successivamente twittato il leader degli Stati Uniti. "Le nostre truppe stanno tornando a casa" ha aggiunto. Donald Trump ha anche detto che il suo omologo è in grado di mantenere questo impegno.



Trump è quindi apparso per fornire dettagli su una conversazione telefonica "molto produttiva" che ha avuto con Erdogan durante il giorno, durante il quale i due uomini hanno accettato di evitare un vuoto di potere in Siria dopo il ritiro americano.

"I due leader hanno concordato di coordinarsi con militari, diplomatici e altri leader dei loro paesi per evitare un vuoto di potere che potrebbe derivare dal ritiro (USA, ndr) e dalla transizione in Siria " ha detto la presidenza turca in una dichiarazione.

Mercoledì scorso Donald Trump aveva ordinato la partenza "il prima possibile" di circa 2'000 militari statunitensi di stanza nella Siria nord-orientale, dove combattono contro i jihadisti insieme alle forze democratiche siriane (SDF), una coalizione di milizie arabo-curde.

Il presidente americano, da tempo antagonista della presenza statunitense nel lungo conflitto, ha affermato che le truppe statunitensi non sono più utili perché il gruppo dello Stato Islamico (IS) è stato "sconfitto quasi del tutto".

Ankara teme che alle sue porte si stabilisca un embrione di uno stato curdo che rafforzerebbe le ambizioni separatiste della minoranza curda in Turchia. Erdogan ha promesso sabato di eliminare i jihadisti e le milizie kurde dalla Siria nord-orientale, e allo stesso tempo la Turchia ha inviato rinforzi militari nell'area, secondo una ONG presente in Siria.

Guarda anche 

Erdogan, deputato PS di Basilea Città, va in vacanza in Turchia in piena pandemia

La Turchia è alle prese con la peggiore crisi sanitaria dall’inizio della pandemia. Ieri, sabato 10 aprile, sono stati registrati oltre 50mila nuovi casi di ...
11.04.2021
Svizzera

Facebook rimuove un'intervista a Donald Trump, "non potete far sentire la sua voce"

Facebook ha rimosso una video intervista rilasciata da Donald Trump martedì 30 marzo, citando la sua sospensione dalla piattaforma dopo l'assalto del 6 gennaio...
01.04.2021
Mondo

La Danimarca spinge al rimpatrio i rifugiati siriani, “Damasco è sicura, tornate a casa”

Il primo ministro danese Mette Frederiksen è stata schietta quando ha detto di voler perseguire una politica di "zero richiedenti asilo". Eppure il paese...
04.03.2021
Mondo

Il ritorno di Trump, "nel 2024 potrei batterli per la terza volta"

Nel suo primo discorso da quando ha lasciato l'incarico l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha criticato aspramente il suo successore Joe Biden accenna...
01.03.2021
Mondo