Sport, 15 novembre 2018

13 anni: muore per un incontro di kickboxing. “Sosteneva il bilancio familiare”

Il tragico evento è avvenuto in Thailandia: Anucha Thasako è morto per emorragia cerebrale

SAMUT PRAKAN (Thailandia) – Morire a 13 anni per i colpi subiti durante un match di kickboxing: è la triste fine di Anucha Thasako.

Una notizia triste che arriva dalla Thailandia, dove il 13enne è venuto a mancare per emorragia cerebrale: giunto al 170° incontro della sua carriera, sarebbe crollato a terra al terzo round dopo i numerosissimi colpi ricevuti alla testa mentre combatteva su un ring di un sobborgo di Samut Prakan.
Il piccolo atleta era considerato un pugile esperto dopo cinque anni di carriera di Muay Thai, la kickboxing locale e non indossava nessuna protezione alla testa come è consueto in questa disciplina. Era un giovane orfano, adottato dallo zio che ha rivelato: “Si manteneva così agli studi e sosteneva il bilancio familiare”.

L’avversario, un 14enne è apparso distrutto e ha deciso di mettere all’asta i pantaloncini dell’incontro per devolvere il ricavato alla famiglia di Anucha. Non vuole però cambiare vita: “Ho bisogno di guadagnare per andare a scuola”.

L’evento era stato patrocinato dal Governo a scopi caritatevoli all’interno di una campagna di sensibilizzazione contro l’uso degli stupefacenti. In Thailandia ci sono 10'000 tesserati U15 di Muay Thai, mentre sono oltre 300mila i ragazzini che salgono sul ring sperando di diventare professionisti. Il Parlamento di Bangkok sta discutendo una legge per innalzare l’età dei combattenti a 12 anni.

Una contromisura malvista dall’Associazione professionistica di boxe thailandese che minaccia manifestazioni in piazza, perché tale decisione tarperebbe le ali ai 300mila bambini che vogliono intraprendere quella carriera e arrecherebbe un grave danno economico ai genitori, che guadagnano grosse cifre dagli incontri dei figli.

Guarda anche 

Vanno in Thailandia per un evento benefico e vengono pizzicati nel quartiere a luci rosse: sei arbitri inglesi nella bufera

BANGKOK (Thailandia) – Erano andati in Thailandia per un evento di beneficenza, ma alla fine sei arbitri inglesi sono stati pizzicati nel quartiere a luci rosse in ...
13.06.2019
Sport

Arrestato a 13 anni, ora rischia la pena di morte

Arrestato a 13 anni, e da allora rinchiuso in carcere, Murtaja Qureiris (nella foto) è un ragazzo saudita che si trova di fronte a un futuro terribile. Adesso Qure...
09.06.2019
Mondo

Cercava di incassare un “13” al Totocalcio del 1981: muore d’infarto

TARANTO (Italia) – Alla Fine Martino Scialpi ci ha salutato, ha dovuto dire addio ai suoi cari, senza poter contare e vedere quel miliardo di vecchie lire che lo ha...
09.06.2019
Sport

Morire a 27 anni al Tourist Trophy: la triste fine di Daley Mathison

ISOLA DI MANN – Come spesso accade il Tourist Trophy sull’Isola di Mann, la corsa più famosa e prestigiosa del motociclismo internazionale, ancora una ...
04.06.2019
Sport