Svizzera, 14 novembre 2018

Anche gli islamisti contro l'iniziativa per l'autodeterminazione, divieti di burqa e minareti a rischio?

Il consiglio centrale islamico svizzero scende in campo nella votazione sull'iniziativa per l'autodeterminazione e invita i cittadini svizzeri a votare no. In un comunicato trasmesso ai media accompagnato da un video in cui il fondatore Nicholas Blanco (nella foto) spiega i motivi del suo rifiuto, gli islamisti sostengono che se l'iniziativa fosse accolta si metterebbero in pericolo i diritti dei musulmani residenti in Svizzera. "Il Consiglio centrale islamico considera l'iniziativa UDC come un primo passo verso la parziale uscita della Svizzera dalla CEDU" si può leggere nel comunicato "la conseguenza sarebbe un sistema politico in cui l'opinione dominante della maggioranza potrebbe annullare per quanto possibile i diritti fondamentali delle minoranze – fra cui i musulmani - e il ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo non sarebbe più possibile".

Nel concreto gli islamisti temono che "diritti" dei musulmani come quello di costruire minareti e portare il burqa sarebbero in pericolo, benchè i minareti siano già vietati in tutta la Svizzera e il burqa in due cantoni. "Le donne musulmane potrebbero non più portare il burqa perché così ha deciso una nuova legge. Immaginate se non dovesse esserci più la possibilità di rivolgersi a un tribunale estero per procedere contro questa follia. Non cercate scuse e andate a votare", spiega Blanco nel video. Che gli islamisti intendano portare questi due divieti davanti alla Corte europea dei diritti dell'uomo per annullare quanto votato dagli elettori svizzeri?
 
Interessante anche come l'associazione islamica avverte che i sondaggi potrebbero non essere rappresentativi delle reali intenzioni di voto. "Il Consiglio centrale islamico teme anche che il numero di sostenitori segreti non dichiarati, come è successo con l'iniziativa sui minareti, sia probabilmente molto maggiore di quanto si possa pensare, in quanto chi risponde ai sondaggi potrebbe dire di rifiutare l'iniziativa per dare l'impressione di essere politicamente corretto" scrivono gli islamisti.

Il video del consiglio centrale islamico, in tedesco, è disponibile su YouTube cliccando qui.

Guarda anche 

A Euro 2020 ci siamo: ora proviamo il salto di qualità

GIBILTERRA (Gibilterra) – Sarebbe stato un vero e proprio terremoto calcistico e sportivo se ieri sera la Svizzera non avesse centrato la qualificazione in casa del...
19.11.2019
Sport

I bambini dell'ISIS minacciano gli occidentali, "vi sgozzeremo"

Mark Stone, giornalista dell'emittente britannica Sky News, si è recato in Siria per visitare il campo di prigionia di Al Hol, dove sono tenute le donne e i ba...
19.11.2019
Mondo

Da Monserrat a Gibilterra: l’epopea di un gruppo di amici

Immaginate un gruppo di amici dello stesso quartiere di Zurigo amanti del calcio e dell’avventura. Un bel giorno, grazie all’intuizione di uno di loro,...
18.11.2019
Sport

La Turchia ha iniziato a espellere i jihadisti "occidentali" in Europa, "sono vostri, fatene quello che volete"

La Turchia ha iniziato lunedì ad espellere i membri stranieri del gruppo dello Stato Islamico (ISIS) che detiene, annunciando il “rimpatrio” di un jiha...
11.11.2019
Mondo