Opinioni, 05 novembre 2018

Censi: "Conti in tasca alla cultura luganese: quanto spende la Città per queste attività?"

Il Consigliere Comunale della LEGA Andrea Censi interroga il Municipio di Lugano sui costi della cultura

È ormai un luogo comune che la Lega sia contro la cultura, ma non è assolutamente vero. La Lega si batte per una giusta allocazione delle risorse e combatte lo sperpero inutile dei soldi dei cittadini, per una cultura fruibile a tutti e non quella elitaria destinata ai pochi. Con questa premessa si ha intenzione di fare i conti in tasca al titolo di spesa a bilancio chiamato «cultura».

È semplicistico dire che il LAC ci costa 5 milioni all`anno per i contributi versati all`Ente Autonomo, se sommiamo i contributi al MASI, a Lugano in Scena, a Lugano in Musica, alla nuova Fondazione Musei e Culture, alla Compagnia Finzi Pasca, al FOSI, e le spese indirette di sorveglianza, le assicurazioni, gli interessi e ammortamenti, gli affitti condonati, le spese per i depositi delle opere d`arte, la cifra si gonfia di parecchi milioni. Quanti? È quello che con questo atto parlamentare si vuol chiedere al Municipio.

Si chiede pertanto al Municipio:
1) Quanti sono stati i visitatori al LAC e negli altri musei (dati separati per struttura)? Quanti di questi paganti? Quanti di questi fanno parte di comitive scolastiche?
2) Quanto è stato incassato dalle entrate dei visitatori per ogni singola struttura?
3) Quanti visitatori sono stati conteggiati per settore artistico (museale, concerti, spettacoli) per ogni singola struttura?
4) Il Municipio ha, a titolo di confronto, i dati di altre strutture simili al LAC a livello svizzero? Se sì, è possibile esporli nella risposta a questa interrogazione?
5) A quanto ammontano le spese per i costi gestionali non compresi nel mandato di prestazione che gravitano attorno alla cultura (impianti di sorveglianza, assicurazioni, interessi e ammortamenti, affitti condonati, spese per i depositi delle opere d`arte, ecc.)? Quanto di esse sono riconducibili al LAC?
6) A quanto ammontano tutti i contributi che Lugano versa ad enti pubblici e privati (quali MASI, Lugano in Scena, Lugano in Musica, nuova Fondazione Musei e Culture, Compagnia Finzi Pasca, FOSI)?
7) Gli enti e fondazioni sopra citati svolgono le loro attività culturali ed artistiche unicamente nella struttura del LAC od anche in altre strutture? In quale misura per ogni ente e fondazione?

Guarda anche 

Centinaia di clandestini occupano l'aeroporto di Parigi (VIDEO)

Centinaia di migranti clandestini hanno fatto irruzione domenica 19 maggio verso le 13:40 nel terminal 2 dell'aeroporto di Parigi Roissy Charles de Gaulle. L'occu...
20.05.2019
Mondo

"I ticinesi non si sono piegati al diktat dell'UE"

La Lega dei Ticinesi, in un comunicato trasmesso ai media, prende posizione sull'esito della votazione concernente la ripresa della direttiva UE sulle armi, ripresa c...
19.05.2019
Ticino

È un Lugano pronto…a tifare Basilea!

BERNA - Il campionato di Super League è fermo, il pallone questa domenica non rotolerà sui campi del campi del massimo campionato svizzero di calcio, m...
19.05.2019
Sport

A lezione da Gerndt: il Lugano, salvo, a 180’ da un sogno chiamato Europa

LUGANO – Dobbiamo fare mea culpa e chiedere scusa un po’ a tutti ad Angelo Renzetti. Ebbene sì, perché un po’ tutti quando il presidente d...
17.05.2019
Sport