Opinioni, 05 novembre 2018

Censi: "Conti in tasca alla cultura luganese: quanto spende la Città per queste attività?"

Il Consigliere Comunale della LEGA Andrea Censi interroga il Municipio di Lugano sui costi della cultura

È ormai un luogo comune che la Lega sia contro la cultura, ma non è assolutamente vero. La Lega si batte per una giusta allocazione delle risorse e combatte lo sperpero inutile dei soldi dei cittadini, per una cultura fruibile a tutti e non quella elitaria destinata ai pochi. Con questa premessa si ha intenzione di fare i conti in tasca al titolo di spesa a bilancio chiamato «cultura».

È semplicistico dire che il LAC ci costa 5 milioni all`anno per i contributi versati all`Ente Autonomo, se sommiamo i contributi al MASI, a Lugano in Scena, a Lugano in Musica, alla nuova Fondazione Musei e Culture, alla Compagnia Finzi Pasca, al FOSI, e le spese indirette di sorveglianza, le assicurazioni, gli interessi e ammortamenti, gli affitti condonati, le spese per i depositi delle opere d`arte, la cifra si gonfia di parecchi milioni. Quanti? È quello che con questo atto parlamentare si vuol chiedere al Municipio.

Si chiede pertanto al Municipio:
1) Quanti sono stati i visitatori al LAC e negli altri musei (dati separati per struttura)? Quanti di questi paganti? Quanti di questi fanno parte di comitive scolastiche?
2) Quanto è stato incassato dalle entrate dei visitatori per ogni singola struttura?
3) Quanti visitatori sono stati conteggiati per settore artistico (museale, concerti, spettacoli) per ogni singola struttura?
4) Il Municipio ha, a titolo di confronto, i dati di altre strutture simili al LAC a livello svizzero? Se sì, è possibile esporli nella risposta a questa interrogazione?
5) A quanto ammontano le spese per i costi gestionali non compresi nel mandato di prestazione che gravitano attorno alla cultura (impianti di sorveglianza, assicurazioni, interessi e ammortamenti, affitti condonati, spese per i depositi delle opere d`arte, ecc.)? Quanto di esse sono riconducibili al LAC?
6) A quanto ammontano tutti i contributi che Lugano versa ad enti pubblici e privati (quali MASI, Lugano in Scena, Lugano in Musica, nuova Fondazione Musei e Culture, Compagnia Finzi Pasca, FOSI)?
7) Gli enti e fondazioni sopra citati svolgono le loro attività culturali ed artistiche unicamente nella struttura del LAC od anche in altre strutture? In quale misura per ogni ente e fondazione?

Guarda anche 

È arrivato Spooner, ma l’addio di Lapierre spacca in due la tifoseria

LUGANO – Sono trascorsi solo pochi giorni dall’annuncio dell’addio di Maxim Lapierre al Lugano e il club bianconero ha subito risposto presente, mettend...
18.07.2019
Sport

Richiedente l'asilo condannato a nove anni di carcere e espulsione per stupro (dopo aver accumulato undici condanne)

Un richiedente l'asilo di 32 anni è stato condannato a 9 anni di carcere per stupro, coercizione sessuale, lesioni personali e violazione di domicilio dal Trib...
16.07.2019
Svizzera

Baumann-Rodriguez: il Lugano può davvero sorridere

LUGANO – Mancanza di cattiveria, questo ha sottolineato domenica a fine partita Fabio Celestini. Gambe pesanti, ma fiducia in vista di Zurigo: questa è stata...
16.07.2019
Sport

L’Inter gioca a Lugano, Icardi gioca con i figli… Wanda si blocca nel lago di Como. Salvata dall’acqua

COMO (Italia) – Domenica si è chiusa la prima parte del ritiro estivo dell’Inter, quella vissuta a Lugano, tra Villa Sassa e Cornaredo, che ha avuto co...
16.07.2019
Sport