Sport, 23 ottobre 2018

Defoe, un tatuaggio per ricordare il piccolo Bradley: “Per te amico mio”

L’attaccante si è tatuato sul polso il nome del tifoso del Sunderland scomparso a causa del cancro

BOURNEMOUTH (Gbr) – È stata un’amicizia vera, profonda che ha commosso tutti quella tra Jermain Defoe e il piccolo Bradley Lower, il piccolo tifoso del Sunderland che ha perso la sua battaglia contro il cancro e l’attaccante ora in forza al Bournemouth non lo  ha dimenticato e non lo vuole dimenticare, tanto da rendergli omaggi a un anno e mezzo dalla sua scomparsa.

“Per te, mio migliore amico”, ecco l’annuncio sociale di Defoe che si è fatto tatuare sul polso destro il nome del piccolo Brad.

L’amicizia tra i due aveva fatto il giro del mondo, quando Defoe aveva portato con sé in campo a Wembley, per la sfida tra Inghilterra e Lituania, il piccolo Bradley, scomparso all’età di 6 anni nel luglio del 2017 per un neuroblastoma. Durante l’inno il giovane tifoso aveva abbracciato Jermain portandogli anche fortuna visto che l’attaccante riuscì a tornare al gol con la maglia dei “Tre Leoni” dopo 1227 giorni.

"Non ci credo sia già passato un anno dalla tua scomparsa amico mio. Mi manchi, ma sono sicuro tu sia al mio fianco ogni giorno. Mi hai cambiato la vita, sei una fonte di ispirazione", ha commentato Defoe.

Guarda anche 

VIDEO – Maradona e il pazzesco allenamento “ballato” del 1989

LUGANO – Sono passate meno di 24 ore ma ancora tutti facciamo fatica a crederci e a digerire la notizia. La morte di Diego Armando Maradona ci sembra un fardello tr...
26.11.2020
Sport

Il mondo piange Diego, il D10S del calcio

BUENOS AIRES (Argentina) – In questo anno tragico, assurdo, inimmaginabile, in un anno che sta segnando le nostre vite, il 25 novembre 2020 difficilmente sarà...
26.11.2020
Sport

Zlatan esagerato. La sua Top-11: tutti Ibra, allenatore compreso

MILANO (Italia) – Sarà costretto ai box per qualche settimana, dopo il problema muscolare avuto domenica sera al San Paolo di Napoli, dove, per la cronaca, h...
27.11.2020
Sport

L’Ucraina non ci sta e attacca la Svizzera: “Il medico di Lucerna non ha voluto fare i tamponi il giorno della partita”

KIEV (Ucraina) – C’è rabbia nelle fila dell’Ucraina dopo l’annullamento della sfida di Nations League di martedì quando a Lucerna i ...
22.11.2020
Sport