Sport, 14 ottobre 2018

“Abbiamo offerto il triplo dello stipendio per Messi, ha detto di no”. Leo ha rifiutato 130'000'000 annui?

Clamorosa ammissione da parte di Khaldoon al Mubarak, presidente del Manchester City, pronto a fare follie per avere La Pulce nella sua squadra

MANCHESTER (Gbr) – Una cifra enorme, che fa quasi paura a essere dette e scritta: 130'000'000 di euro all’anno di stipendio. Questa sarebbe l’offerta arrivata a Leo Messi da parte del Manchester City; offerta, però, rispedita al mittente.

Ad ammetterlo è stato Khaldoon al Mubarak, presidente dei Citizens, in una conferenza stampa che si è tenuta negli Emirati Arabi. “È vero, abbiamo anche chiesto
a Guardiola di convincerlo ad accettare la nostra offerta - ha confessato -. Gli abbiamo offerto il triplo di quello che guadagna attualmente al Barcellona, purtroppo ha sempre detto di no”.

Calcolatrice alla mano, tenendo conto che La Pulce ora ha uno stipendio di 43 milioni… i conti sono presto fatti. Ma Barcellona per Messi corrisponde a casa sua e l’argentino non ha avuto dubbio nel rifiutare un’offerta monster.

Guarda anche 

Lugano, mercato in stallo: la prima partenza sarà Baumann?

LUGANO – Sono due gli argomenti che tengono banco in casa Lugano, fatta eccezione per il calcio giocato: il mercato in uscita che fatica a decollare e la cessione d...
25.09.2020
Sport

Guai per Suarez: la cittadinanza italiana ottenuta con una truffa?

PERUGIA (Italia) - Colpo di scena importante sull'esame sostenuto da Luis Suarez a Perugia per ottenere la cittadinanza italiana: la Guardia di Finanza ha effettuato ...
22.09.2020
Sport

"Lasciata a casa dopo nemmeno un anno e mezzo, essere svizzera mi ha solo penalizzata"

Pubblichiamo di seguito la testimonianza di una ragazza recentemente licenziata che vuole condividere la sua delusione per essere lasciata a casa e la sua impressione di ...
21.09.2020
Ticino

"Bellinzona, che tempi! Un peccato vederlo in Prima”

GIUBIASCO - A Giubiasco si fa sul serio. Oddio: non è che in passato la società biancorossa abbia preso le cose sottogamba, no! Ma è indubbio ch...
21.09.2020
Sport