Sport, 14 ottobre 2018

“Abbiamo offerto il triplo dello stipendio per Messi, ha detto di no”. Leo ha rifiutato 130'000'000 annui?

Clamorosa ammissione da parte di Khaldoon al Mubarak, presidente del Manchester City, pronto a fare follie per avere La Pulce nella sua squadra

MANCHESTER (Gbr) – Una cifra enorme, che fa quasi paura a essere dette e scritta: 130'000'000 di euro all’anno di stipendio. Questa sarebbe l’offerta arrivata a Leo Messi da parte del Manchester City; offerta, però, rispedita al mittente.

Ad ammetterlo è stato Khaldoon al Mubarak, presidente dei Citizens, in una conferenza stampa che si è tenuta negli Emirati Arabi. “È vero, abbiamo anche chiesto a Guardiola di convincerlo ad accettare la nostra offerta - ha confessato -. Gli abbiamo offerto il triplo di quello che guadagna attualmente al Barcellona, purtroppo ha sempre detto di no”.

Calcolatrice alla mano, tenendo conto che La Pulce ora ha uno stipendio di 43 milioni… i conti sono presto fatti. Ma Barcellona per Messi corrisponde a casa sua e l’argentino non ha avuto dubbio nel rifiutare un’offerta monster.

Guarda anche 

Un colpo di sonno al volante: “Mi sono ritrovato in un fiume con la macchina”

LONDRA (Gbr) – Il racconto è da brividi. L’incidente che ha visto come protagonista il difensore italiano Angelo Ogbonna, avvenuto 11 anni ma raccontat...
19.09.2019
Sport

VIDEO – Il CR7 che non ti aspetti: in lacrime in tv. “Mio padre non ha visto cosa sono diventato”

LONDRA (Gbr) – Tenero e affettuoso con i figli e la famiglia. Glaciale e combattivo sul campo. Siamo abituati a vederlo così, oltre che vincente, Cristiano R...
16.09.2019
Sport

Livio Bordoli: "Lo sport? Eliminerei quelli violenti e diseducativi"

LUGANO - Calcisticamente parlando Livio Bordoli non si è fatto mancare nulla. Ha giocato nel Bellinzona, nel Locarno e nel Chiasso, ha diretto, oltre alle squ...
17.09.2019
Sport

Umiliato e ridicolizzato: in casa Lugano il futuro è tutto un rebus

LOSANNA – C’era una volta il Lugano che divertiva e che si divertiva. C’era una volta il Lugano che dettava il suo gioco contro chiunque e che era capac...
15.09.2019
Sport