Sport, 13 ottobre 2018

VIDEO - Rissa in un bar, Kokorin e Mamaev finiscono in carcere: rischiano cinque anni

I due giocatori russi, in attesa del processo, resteranno dietro alle sbarre per due mesi

MOSCA (Russia) – Un vero e proprio momento di follia che potrebbe costare carissimo a Pavel Mamaev e Alexander Kokorin, autori di una rissa in un bar, durante la quale hanno picchiato selvaggiamente un alto funzionario del Ministero del Commercio russo.

I due calciatori resteranno in carcere per due mesi, fino all’8 dicembre, in attesa del processo per “hooliganismo”, crimine per il quale rischiano fino a cinque anni di carcere.

Guarda anche 

“Sono pronto a tornare al mio posto, no problem”

LUGANO - Mattia Croci-Torti: bella vittoria contro lo Xamax. Magari a Chicago ci ripensano e la lasciano in panchina ancora per un po’…  Grazie pe...
20.09.2021
Sport

La Svizzera ringrazia l’YB… e quel rinvio col Lugano ora fa meno discutere

BERNA – Battere Cristiano Ronaldo. Superare il Manchester United. Diventare la seconda squadra contro cui il fenomeno portoghese ha sempre e solo perso in carriera,...
15.09.2021
Sport

In fuga dall’Afghanistan e dai Talebani: la nazionale di calcio femminile trova riparo

ISLAMABAD (Pakistan) – In fuga dall’Afghanistan, in fuga dai talebani. In fuga dalle assurde regole che (tra le tante aberrazioni anche più gravi) viet...
16.09.2021
Sport

Clamoroso: in FIFA 22 non ci sarà la Svizzera!

BERNA – C’è sgomento anche in seno alla Federazione svizzera di calcio: la Nazionale rossocrociata, infatti, sarà una delle squadre che non sara...
14.09.2021
Sport