Sport, 13 ottobre 2018

VIDEO - Rissa in un bar, Kokorin e Mamaev finiscono in carcere: rischiano cinque anni

I due giocatori russi, in attesa del processo, resteranno dietro alle sbarre per due mesi

MOSCA (Russia) – Un vero e proprio momento di follia che potrebbe costare carissimo a Pavel Mamaev e Alexander Kokorin, autori di una rissa in un bar, durante la quale hanno picchiato selvaggiamente un alto funzionario del Ministero del Commercio russo.

I due calciatori resteranno in carcere per due mesi, fino all’8 dicembre, in attesa del processo per “hooliganismo”, crimine per il quale rischiano fino a cinque anni di carcere.
/>

Guarda anche 

Ciao Vlahovic: la Fiorentina ricopre d’oro il Basilea

BASILEA – La “bomba” di mercato lanciata in questi giorni da diverse testate italiane, e confermata nella serata di ieri dal ds della Fiorentina, Prad&e...
25.01.2022
Sport

“Il titolo? Niente stress, YB squadra da battere”

ZURIGO - Lo Zurigo non vince il campionato dal 2009. Sono passati 13 anni e nel frattempo la squadra biancoazzurra ha vissuto una traumatica relegazione in Challenge...
25.01.2022
Sport

Borseggiatore arrestato in pieno furto alla stazione di Zurigo

Un borseggiatore algerino è stato arrestato venerdì pomeriggio (21 gennaio 2022) alla stazione ferroviaria di Zurigo. Gli agenti della polizia canto...
22.01.2022
Svizzera

Shock nel calcio: l’arbitro vittima di revenge porn

PESCARA (Italia) – “Stanno girando dei miei video privati su Telegram e Whatsapp, video non condivisi da me e alcuni fatti a mia insaputa. Ho sporto denuncia,...
23.01.2022
Sport