Sport, 02 ottobre 2018

Colpita da una pallina alla Ryder Cup: perde l’occhio destro

L’incidente, avvenuto venerdì, ha visto come sfortunata protagonista una 49enne appassionata che è ora pronta a fare causa all’European PGA Tour

SAINT-QUENTIN-EN-YVELINES (Francia) – Un incidente che ha avuto un esito inimmaginabile: ecco quello che è avvenuto venerdì durante i match di doppio della Ryder Cup che si è tenuta a Saint-Quentin-En-Yvelines. Una 49enne amante del golf, Corinne Remande, è stata infatti colpita all’occhio destro da una pallina scagliata dall’americano Brooks Koepka e ha perso la vista.

“I controlli hanno confermato una frattura all’occhio destro e l’esplosione del bulbo oculare: mi hanno detto che ho perso la vista da quell’occhio”, ha confermato la sfortunata protagonista che lunedì ha lasciato l’ospedale.

“Nel migliore dei casi potrebbe ritornare a rivedere le sagome quando si sarà riassorbito l’edema”, ha continuato il marito.

Venuti in Francia per l’occasione, i due che vivono in Egitto, si sono detti molto arrabbiati con l’organizzazione: “Non hanno preso neanche contatto con me per sapere le mie condizioni”, ha spiegato.

“Chiaramente c’è una grossa responsabilità da parte degli organizzatori – ha continuato la protagonista – Nessuno ha gridato in modo da avvertirci quando la pallina scagliata dal giocatore stava finendo tra il pubblico. Ora vorrei da parte loro una buona assistenza medica per evitare qualsiasi forma di infezione e inoltre voglio lottare per aumentare la sicurezza sui campi da golf in modo che certi episodi non si verifichino ancora”.

In merito all’incidente, la signora Remande ha spiegato che “è successo così in fretta, non ho capito cosa fosse successo poi ho iniziato a sentire che il sangue sgorgava dal mio occhio. Ho però apprezzato il gesto di Koepka che è corso da me per scusarsi, ma subito dopo si è creato un silenzio incredibile da parte degli organizzatori”.

Guarda anche 

Si schianta aereo in Vallese, morti i quattro occupanti

Sabato verso le 12.20 un piccolo aereo passeggeri si è schiantato nella zona del Gletscherspitza, a 3063 metri di altitudine, secondo quanto riferisce la polizia c...
26.07.2020
Svizzera

Zanardi dimesso! Trasferito in un centro di riabilitazione

SIENA (Italia) – Tutto il mondo sportivo, e non solo, può tirare un piccolo sospiro di sollievo: Alex Zanardi, dopo il lungo processo di riduzione della seda...
21.07.2020
Sport

Dramma Zanardi: nuova operazione. “Ricostruzione cranio-facciale”

SIENA (Italia) – Ennesima operazione per Alex Zanardi dopo il tremendo incidente che lo ha visto coinvolto il 19 giugno sulle strade della Toscana. Si tratta della ...
06.07.2020
Sport

Zanardi: “Casco spaccato. Ho chiesto alla moglie di parlargli per non farlo svenire”

Nuovi dettagli, un altro racconto di quanto avvenuto ad Alex Zanardi, rimasto vittima poche settimane fa di un tremendo incidente mentre con la sua handbike stava parteci...
05.07.2020
Sport