Ticino, 24 settembre 2018

Lugano passa il testimone a Montreux

Passaggio di consegne per la “Città del Gusto” che lascia Lugano per trasferirsi in Canton Vaud nel 2019

Cala il sipario stasera alle 23 sulla golosa manifestazione luganese, ma non prima del consueto rito di “incoronazione” della prossima Città del Gusto. Il passaggio del testimone da Lugano a Montreux è avvenuto nel pomeriggio alla presenza delle autorità che, con una stretta di mano, hanno messo il sigillo all’edizione 2018, per guardare al futuro della nuova capitale svizzera del gusto per il 2019, dal 12 al 22 settembre.

Dal Ticino al Canton Vaud il passo è (virtualmente) breve: a raccogliere l’eredità di un’edizione organizzata all’insegna della cultura enogastronomia è stato Jean-Baptiste Piemontesi, municipale responsabile di cultura e turismo per la Città di Montreux.

Tra una degustazione di grappa abbinata a cioccolato e una visita alla mostra in Villa Ciani, i prossimi organizzatori dell’evento hanno espresso i loro complimenti agli organizzatori luganesi, con i quali è già previsto un incontro per sviluppare possibili collaborazioni. In particolare Piemontesi è rimasto entusiasta dell’esposizione e si è detto interessato a portare la mostra di Lugano Città del Gusto nel 2019 a Montreux.

Guarda anche 

Minacciano il padre di un 17enne: cinque giovani del Luganese in manette

Il Ministero pubblico, la Magistratura dei minorenni e la Polizia cantonale comunicano che il 06.11.2019 sono stati arrestati un 20enne, un 19enne, due 17enni e un 16e...
11.11.2019
Ticino

Cornaredo resta un tabù, in casa il Lugano non vince più

LUGANO – Anche il nuovo tentativo stagionale è naufragato. Ancora una volta la vittoria per il Lugano non è arrivata tra le mura amiche, ancora una vo...
11.11.2019
Sport

FC Lugano e sicurezza: "Situazione migliorata, ma..."

LUGANO - Il bellinzonese Marco Ottini da anni si occupa della sicurezza negli stadi e fuori per le squadre ticinesi. Dopo essere stato attivo nel Bellinzona sin...
12.11.2019
Sport

Lugano, se non segni non vinci. Ma la crescita è evidente

SAN GALLO – La matematica non ha ancora chiuso le porte europee al Lugano, ma ora i bianconeri per sognare un passaggio del turno in Europa League devono centrare i...
08.11.2019
Sport