Sport, 21 settembre 2018

Bentornato campionato: finalmente l'hockey torna a farci compagnia

Questa sera la LNA torna in pista per la prima giornata della nuova stagione. Lugano e Ambrì chiamate a dare delle risposte immediate

LUGANO – Ci eravamo lasciati con le lacrime del Lugano e i sorrisi dei Lions, ci eravamo lasciati con l’amarezza dei bianconeri sotto le volte della Resega e la festa dei neo campioni svizzeri, capaci di imporsi in trasferta in gara-7 di finale. Questa sera si riparte e, a distanza di quasi cinque mesi, almeno qualcosa è cambiato: la Resega, per quanto concerne il nome, non esiste più visto che l’impianto luganese ora si chiama Cornèr Arena.

E proprio sul ghiaccio amico debutterà il complesso allenato da Greg Ireland, sfidando il Davos di Arno del Curto. Subito un match importante, inteso e impegnativo per i bianconeri che di fronte si troveranno anche il ticinese Inti Pestoni: un derby, in pratica, per lui.

Se il Lugano durante la pre season non ha entusiasmato più di tanto, fatta eccezione per le vittorie ottenute contro il Dornbirn (amichevole) e il Banska-Bystrica (Champions Hockey League) – l’agile successo centrato in Coppa svizzera contro il Brandis, così come quello contro i Rockets, lascia il tempo che trova, nonostante le buone indicazioni date dal rientro di diversi infortunati –, da questa sera Bürgler e compagni dovranno ritrovare le giuste sensazioni, il giusto feeling, anche se ovviamente il cammino verso l’obiettivo primario è lungo e complicato.

Obiettivo che è rappresentato dalla salvezza per l’Ambrì che, dopo una buona pre season, vuole confermare quanto di buono mostrato fin qui ospitando una delle squadre che, almeno sulla carta, può puntare a inserirsi nella Top-4 a fine regular season. lo Zugo. I leventinesi dovranno fare a meno di Lerg per qualche settimana – hanno messo sotto contratto Novotny fino a novembre –, hanno dovuto salutare Fora, ma hanno messo assieme una buona rosa grazie a un mercato mirato e intelligente.

Basterà per iniziare bene la stagione? Lo scorso anno si aprì con la vittoria nel derby in quel della Resega… come detto, quest’anno la Resega non c’è più, e Kubalik e compagni proveranno a sorprendere tutti alla Valascia.

Guarda anche 

Reuille: “Che cosa mi preoccupa? La malvagità degli uomini”

LUGANO - Ben 1030 partite disputate con la maglia del Lugano, una decina di apparizioni in nazionale ed un titolo vinto, sempre con l’HCL, nel 2006. La nostra rubri...
17.06.2019
Sport

Aveva violentato quattro minorenni, pena inasprita per un pedofilo

È stata inasprita in appello la condanna di un pedofilo di 30 anni che aveva aggredito sessualmente diverse minorenni. Il tribunale cantonale di Zurigo ha aumentat...
13.06.2019
Svizzera

SONDAGGIO – HCL, una barca in mezzo al lago: sono stati presi “i remi” giusti?

LUGANO – Dopo un lungo silenzio partito con la fine della tribolata stagione dello scorso anno, il Lugano lo scorso mese ha completato quei tasselli che erano rimas...
14.06.2019
Sport

Vandalizzata la Ems-Chemie di Martullo-Blocher

Ignoti hanno imbrattato di vernice rossa l'ingresso degli uffici della Ems-Chemie a Männedorf (ZH) nella notte tra martedì e mercoledì. La compagni...
13.06.2019
Svizzera