Sport, 19 settembre 2018

Uccisa a 22 anni a coltellate da un senzatetto la promessa del golf europeo

Celia Barquin Arozamena aveva 22 anni: l’assassino è un coetaneo, viveva in una tenda ai margini del circuito con le 18 buche

AMES (USA) – Celia Barquin Arozamena, giovane promessa del golf europeo, è stata uccisa mentre stava praticando il suo sport in uno dei posti più tranquilli d’America: Ames, cittadina dell’Iowa, nel Mid-West degli USA.

La 22enne, nata in Spagna a Puente San Miguel, studiava ingegneria ed era una promessa del golf, tanto
da trionfare nel torneo “Big 12” e nel campionato dilettanti europeo.

La polizia ha trovato il
suo cadavere, scoperto da alcuni studenti, sfigurato da coltellate fortissime e furibonde sul petto, alla testa e al collo, vicino alla sacca con i ferri. L’assassino è un coetaneo: si chiama Collin Daniel Richards ed è un ragazzo che viveva in una tenda ai margini del circuito di 18 buche.

Gli investigatori, stando al “Des Moines Register, dicono che il giovane “aveva recentemente dichiarato di aver una voglia pressante di violentare e uccidere una donna”.

Guarda anche 

A processo per aver cercato di strangolare la vicina mentre dormiva

Una famiglia residente nel canton Argovia ha vissuto una notte di orrore la scorsa estate, quando una bambina di 9 anni è stata svegliata dal vicino 17enne che cer...
10.05.2024
Svizzera

Dagli USA miliardi per Ucraina, Israele e Taiwan, "le crisi globali peggioreranno"

Dopo lunghi e difficili negoziati, la Camera dei Rappresentanti USA ha adottato sabato un enorme piano di aiuti per Ucraina, Israele e Taiwan, sostenuto dai parlamentari ...
21.04.2024
Mondo

Le Olimpiadi si avvicinano: scatta la polemica sul body “sessista” degli USA

PARIGI (USA) – Le Olimpiadi di Parigi 2024 si avvicinano e gli USA, pronti a fare incetta di medaglie, iniziano facendo il pieno di polemiche. La prima, infatti, &e...
21.04.2024
Sport

Una madre a processo per l'omicidio delle due figlie

Una quarantenne rischia l'ergastolo per aver accoltellato le figlie nel gennaio 2021. Per il Ministero pubblico la donna ha commesso questo atto per vendicarsi del pa...
11.04.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto