Svizzera, 19 settembre 2018

Crisi diplomatica tra Svizzera e Russia ? Mosca convoca l'ambasciatore svizzero per il caso delle spie

L'ambasciatore svizzero a Mosca Yves Rossier, e con lui il suo omologo olandese, sono stati convocati dal ministero degli esteri russo. La convocazione è dovuta a causa di quella che Mosca ritiene essere "accuse infondate recentemente fatte su un presunto aumento del l'attività dei servizi segreti russi in Svizzera". Sullo sfondo vi è il caso Skripal, il noto affare dell'avvelenamento di un'ex spia dal doppio passaporto russo e britannico quest'estate nel Regno Unito, a cui un laboratorio situato a Spiez nel canton Berna sarebbe stato legato per delle analisi e che spie russe, riferivano diversi media svizzeri negli scorsi giorni, avrebbero tentato di infiltrare.

"Il perseguimento di una tale retorica conflittuale potrebbe avere un grave effetto sulle relazioni russo-svizzere", ha affermato il ministero degli Esteri russo. Il signor Rossier dal canto suo ha promesso di informare Berna della posizione russa.

Secondo il quotidiano svizzero Tages-Anzeiger, che sostiene di aver condotto un'indagine in collaborazione con il quotidiano olandese NRC, due sospette spie russe sono state intercettate a L'Aia dal servizio di intelligence militare olandese (MIVD) prima di essere rimandate indietro Russia, e per questo la convocazione dell'ambasciatore olandese in quanto Mosca respinge l'accusa che i due uomini espulsi siano spie. Queste due persone sono sospettate di aver voluto entrare nella rete informatica del laboratorio di Spiez, l'Istituto svizzero per la protezione dalle minacce e rischi atomici, biologici e chimici.

Il ministero degli esteri russo ha dichiarato che le accuse erano infondate e che l'ambasciata russa in Svizzera considerava "questo tipo di invenzioni semplicemente assurde". Il dipartimento degli esteri dopo la rivelazione del presunto tentativo di spionaggio ha dichiarato di non tollerare questo tipo di attività sul territorio svizzero ma non ha ancora commentato la convocazione di Rossier.

Guarda anche 

Verso una settimana lavorativa di 67 ore?

Una revisione della legge federale sul lavoro prevede di autorizzare settimane di lavoro di 67 ore, riferiva domenica "Le Matin Dimanche", che cita un documento...
20.01.2020
Svizzera

Fischer lancia il Mondiale casalingo: "Sognare non costa nulla"

ZUGO - La nazionale rossocrociata ha mire ambiziose: i prossimi Mondiali del gruppo A si svolgeranno proprio nel nostro paese dall’8 al 24 maggio (sedi ...
20.01.2020
Sport

Richiedente l'asilo picchia la compagna incinta per farla abortire, condannato (ma niente carcere né espulsione)

Un richiedente l'asilo iracheno è stato riconosciuto colpevole di lesioni semplici per aver picchiato ripetutamente la compagna incinta per farla abortire. Non...
13.01.2020
Svizzera

Asilanti non vengono rinviati in Italia, "il TAF mina l'Accordo di Dublino"

L'UDC ha duramente criticato alcune recenti sentenze del Tribunale amministrativo federale di vietare il rinvio in Italia di richiedenti l'asilo. Con "queste...
09.01.2020
Svizzera