Sport, 17 settembre 2018

VIDEO – “Un fallo da malati di mente”: il Bayern urla la sua rabbia

Il presidente dei bavaresi ha espresso tutta la sua frustrazione dopo gli infortuni patiti durante la sfida giocata contro il Bayer Leverkusen

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Primo in classifica a punteggio pieno, eppure dalla parti di Monaco di Baviera il cielo è cupo sulla formazione del Bayern: troppi gli infortuni patiti fin qui in campionato dai ragazzi di Kovac e quasi tutti per brutti falli subiti.

I bavaresi fin qui hanno perso Coman, rottura dei legamenti della caviglia sinistra rimediata nella prima giornata dopo un brutto fallo di Schulz dell'Hoffenheim, hanno rischiato di dover rinunciare ad Alaba – brutto fallo subìto in Supercoppa – e ora devono fare i conti con i ko di Tolisso e Rafinha.

Il primo è stato molto sfortunato nello scontro con Volland, che gli è costata la rottura del crociato e il menisco esterno del ginocchio, mentre i secondo si tratta di lesione del legamento della caviglia sinistra dopo un fallo assurdo di Bellarabi, poi espulso.

Se la stagione di Tolisso è praticamente segnata, Rafinha resterà fuori per circa 4 settimane. A fine partita la rabbia dei dirigenti bavaresi è esplosa, tanto che prima Kovac (“inizio a stufarmi, siamo diventati una preda”) che il presidente Hoeness non le hanno mandate a dire: "Quello di Bellarabi è un fallo da malati di mente. Merita tre mesi di squalifica per stupidità".

Nel frattempo il giocatore del Leverkusen si è scusato via Instagram: “Non era mia intenzione fare male, è stato un fallo inutile. Guarisci presto, Rafinha".

Guarda anche 

Il Lugano va, con Bottani in poppa

LUGANO – Evidentemente il KO di Berna è stato solo un episodio. Per carità, perdere in casa dell’YB ci sta, ma è anche vero che la sconfi...
06.12.2021
Sport

L’ex presidente Renzetti: “Paolo, un tecnico emotivo”

LUGANO - L’ex presidente Angelo Renzetti si gode qualche giorno di riposo nella sua Pescara, anche se conta di tornare in Ticino per la sfida odierna fra il Lu...
05.12.2021
Sport

Italia-Inghilterra e la tragedia sfiorata: “A Wembley poteva morire qualcuno”

LONDRA (Gbr) – Se sul campo è finita con la vittoria ai rigori dell’Italia, che poi ha alzato al cielo di Wembley il trofeo di campione d’Europa,...
05.12.2021
Sport

René Higuita, una vita spericolata fra i narcos

René Higuita? Ma sì, quello che inventò il celebre colpo dello scorpione negli Anni Ottanta, un modo inedito di parare che consisteva nel...
03.12.2021
Sport