Sport, 03 settembre 2018

L’Aquila bicipite “sbarca” in Premier: Mustafi verrà multato?

Il giocatore tedesco dell’Arsenal ha esultato in questo modo sul campo del Cardiff, ma la Football Association è molto dura in merito ai gesti politici

LONDRA (Gbr) – Dopo i casi delle Aquile bicipiti di Xhaka, Shaqiri e Lichtsteiner durante il Mondiale, ecco che il gesto che richiama in maniera chiara e inequivocabile la bandiera albanese “sbarca” anche in Premier League.

Se i tre giocatori della Nazionale vennero multati dalla FIFA per i loro gesti di esultanza mostrati contro la Serbia, medesima sorte potrebbe toccare a Shkodran Mustafi, difensore tedesco di origine albanese dell’Arsenal: il 26enne, infatti, nel weekend ha esultato alla stessa maniera dopo aver siglato una rete sul campo del Cardiff in Premier League.

Per ora né la Football Association né la Premier League stessa hanno aperto una procedura, ma la FA è molto rigida e non ammette gesti di chiara connotazione politica, pena un’ammenda…

Guarda anche 

Richiedente l'asilo condannato a nove anni di carcere e espulsione per stupro (dopo aver accumulato undici condanne)

Un richiedente l'asilo di 32 anni è stato condannato a 9 anni di carcere per stupro, coercizione sessuale, lesioni personali e violazione di domicilio dal Trib...
16.07.2019
Svizzera

VIDEO – A 14 anni lancia un appello a Mihajlovic: “Ho la leucemia, ti aspetto in ospedale e vinciamo assieme questa battaglia”

BOLOGNA (Italia) – “Da martedì sarò in ospedale, non vedo l’ora di cominciare, perché prima comincio e prima finisco”. Cos&ig...
16.07.2019
Sport

La battaglia di Morgarten, la battaglia che segnò la via dell'indipendenza della Svizzera

La battaglia di Morgarten è ancora considerata oggi una delle più importanti vittorie militari della confederazione. Sconfiggendo l'esercito austriaco l...
16.07.2019
Svizzera

L’Inter gioca a Lugano, Icardi gioca con i figli… Wanda si blocca nel lago di Como. Salvata dall’acqua

COMO (Italia) – Domenica si è chiusa la prima parte del ritiro estivo dell’Inter, quella vissuta a Lugano, tra Villa Sassa e Cornaredo, che ha avuto co...
16.07.2019
Sport