Sport, 01 settembre 2018

Dal mercato alla partita della verità: ecco Lugano-Zurigo

Il passaggio di Ceesay alla corte di Magnin è ancora fresco nella testa dell’ambiente bianconero, ma questa sera i ragazzi di Abascal devono assolutamente trovare punti e serenità a Cornaredo

www.fclugano.com @ClaudiaCampana
LUGANO – Non è stata una settimana facile quella che il Lugano proverà a lasciarsi alle spalle questa sera a Cornaredo: prima è arrivata la brutta prestazione di Thun, poi le parole graffianti del presidente Renzetti che ha messo ancora una volta sulla graticola Abascal, poi è giunta la partenza di Ceesay in direzione Zurigo. È vero, sono arrivate le ufficialità di Macek, Cavagnera e Covilo, ma per mettersi tutto alle spalle questa sera i bianconeri devono fare punti pronto contro lo Zurigo.

Per cercare di avere la meglio dei tigurini, i sottocenerini dovranno assolutamente ritrovare la verve giusta di Carlinhos, così come l’esperienza e la malizia di Gerndt (oltre alle doti di Janko).

Chiaramente non sarà facile, non è una sfida semplice quella che attende Sabbatini e compagni questa sera alle 19 a Cornaredo, ma con un allenatore traballante, con una classifica comunque corta e complicata, serve trovare serenità: una serenità che può essere data dal gioco e dai tre punti, in modo da guardare con più fiducia al futuro prossimo.

Guarda anche 

Tra mare e vacanze, Merzlikins presenta la sua nuova maschera

IBIZA (Spagna) – Sole, mare e hockey. In attesa di trasferirsi a Columbus, per Elvis Merzlikins è tempo di godersi le vacanze: l’ex portiere del Lugano...
19.07.2019
Sport

È arrivato Spooner, ma l’addio di Lapierre spacca in due la tifoseria

LUGANO – Sono trascorsi solo pochi giorni dall’annuncio dell’addio di Maxim Lapierre al Lugano e il club bianconero ha subito risposto presente, mettend...
18.07.2019
Sport

Richiedente l'asilo condannato a nove anni di carcere e espulsione per stupro (dopo aver accumulato undici condanne)

Un richiedente l'asilo di 32 anni è stato condannato a 9 anni di carcere per stupro, coercizione sessuale, lesioni personali e violazione di domicilio dal Trib...
16.07.2019
Svizzera

Baumann-Rodriguez: il Lugano può davvero sorridere

LUGANO – Mancanza di cattiveria, questo ha sottolineato domenica a fine partita Fabio Celestini. Gambe pesanti, ma fiducia in vista di Zurigo: questa è stata...
16.07.2019
Sport