Sport, 27 agosto 2018

Behrami torna a parlare: “I malintesi non devono essere spiegati”

Il centrocampista dell’Udinese ha postato poco fa una foto su Instagram con una frase ambigua ma che ritrae anche l’armonia che lo circonda: “Idee giuste nella mia testa, persone giuste intorno a me”

UDINE (Italia) – Valon Behrami è tornato a parlare e, dopo le interviste rilasciate ieri ai colleghi di Sky Sport, il centrocampista elvetico ha fatto sentire la sua voce anche tramite i social network.

Il giocatore dell’Udinese, uno dei migliori ieri nella vittoria ottenuta contro la Sampdoria, dopo il polverone relativo alla Nazionale non aveva più rilasciato dichiarazioni, neanche dopo la conferenza stampa rilasciata dall’ASF, quando Petkovic aveva fatto intendere che l’esclusione dello stesso Valon dai quadri
della Svizzera era frutto di un malinteso.

Behrami, tramite il suo post su Instagram, ha forse risposto tra le righe proprio a questa versione del ct: “I malintesi non hanno bisogno di essere spiegate. Idee chiare nella mia testa e persone giuste intorno a me”, sono state le parole da lui usate.

display:block; height:44px; margin:0 auto -44px; position:relative; top:-22px; width:44px;">  

Misunderstood don’t have to be explained.. Right things on my mind right people around me #neverlistentothey

Un post condiviso da Valon Behrami (@valonbera) in data:

Guarda anche 

Ciao Svizzera: Shaqiri saluta la Nazionale

LUGANO – La notizia non giunge del tutto inaspettata, ma ora è diventata ufficiale: dopo 14 anni, Xherdan Shaqiri non vestirà più la maglia del...
15.07.2024
Sport

La Spagna gioca, l’Inghilterra meno: la Roja sul tetto d’Europa

BERLINO (Germania) – Dopo un mese di partite, spesso e volentieri poco entusiasmanti, e dopo 50 match disputati in terra tedesca, c’era tanta attesa per la fi...
14.07.2024
Sport

Como grandi firme: arriva Varane, si sognano Martial e Depay. Per la gioia di tanti ticinesi

COMO (Italia) – Soprattutto lo scorso anno, quando si iniziava a respirare aria di grande impresa, in diversi dal Ticino il sabato attraversavano la dogana, non per...
15.07.2024
Sport

La Coppa, Hurst, la Regina e una finale contestatissima

LUGANO - Il Mondiale del 1966 non è stato solo uno dei più irregolari della storia ma rappresenta anche l’ultimo momento di vera gloria del calci...
14.07.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto