Sport, 08 agosto 2018

Svizzera-Italia aprirà il nostro Mondiale

È stato reso noto il calendario dell’appuntamento iridato del 2019: subito la sfida a Morini e Kostner

BRATISLAVA/KOSICE (Slovacchia) – Dopo l’argento ottenuto soltanto pochi mesi fa a Copenaghen, quando la Svizzera perse solo ai rigori al cospetto della Svezia, è già tempo di pensare al prossimo anno. Al prossimo Mondiale, all’appuntamento che si terrà in Slovacchia.

Nella giornata odierna è stato reso noto il calendario della manifestazione iridata: i rossocrociati esordiranno contro l’Italia di Giovanni Morini e Diego Kostner. La data da cerchiare in rosso è l’11 maggio, alle ore 12.15, mentre la prima partita la giocheranno la Finlandia
e il Canada il giorno precedente.

I ragazzi di Fischer, che faranno parte del gruppo B, se la vedranno poi a Bratislava con la Lettonia (12 maggio, 20.15), con l’Austria (14 maggio, 20.15), con la Norvegia (15 maggio, 16.15), con la Svezia (18 maggio, 20.15), con la Russia (19 maggio, 20.15) e con la Repubblica Ceca (21 maggio, 12.15).

Nel gruppo A, che si disputerà a Kosice, ci saranno Canada, Stati Uniti, Finlandia, Germania, Slovacchia, Danimarca, Francia e Gran Bretagna.

La finale si giocherà il 26 maggio alle 20.15, sempre a Bratislava.

Guarda anche 

Spuntata e senza Shaqiri. La Svizzera fa il compitino, ma il Brasile ci castiga

DOHA (Qatar) – La vittoria colta all’esordio del Mondiale qatariota, forse, ci aveva un po’ illusi. Sì perché della sfida contro il Cameru...
29.11.2022
Sport

Casemiro condanna la Svizzera: il Brasile vince 1-0

DOHA (Qatar) – Se contro il Camerun ci aveva pensato Embolo a togliere le castagne dal fuoco per una Svizzera non esattamente brillante, questa volta contro un Bras...
28.11.2022
Sport

Gli iraniani residenti in Svizzera sottostanno al diritto famigliare dell'Iran

In Svizzera, i cittadini iraniani sono soggetti al diritto di famiglia della Repubblica islamica. Come riporta la "NZZ am Sonntag", i giudici svizzeri devono...
28.11.2022
Svizzera

Piccolo grande Malcantone: “Questo titolo è un’impresa”

LUGANO - Pio Ruspini è un presidente felice. A 38 anni dalla fondazione, il Malcantone, che inizialmente si chiamava Club Skater Hockey Agno, è di...
29.11.2022
Sport