Svizzera, 22 luglio 2018

Violazioni delle norme salariali, Ticino cantone più colpito

Le autorità svizzere infliggono ogni giorno in media sanzioni a 10 imprese per violazioni delle norme salariali. Lo riporta oggi la NZZ che ha ottenuto una lista delle sanzioni della SECO.

Negli ultimi 5 anni sono state 19'000 le sanzioni inflitte . Fra i cantoni più colpiti figura il canton Ticino con il 27% del totale, seguito da Zurigo e Berna.

Nell'elenco di chi ha violato le normi salariali, che fanno parte delle misure di accompagnamento all'accordo con l'Ue sulla libera circolazione delle persone, figurano in gran parte piccole imprese di una trentina di Paesi, ma anche grosse società come ABB, Lidl, Nokia, Bombardier o Bosch.
Oltre un terzo (il 37%) delle imprese fatte oggetto di sanzioni - si va dalle multe che possono raggiungere i 30mila franchi al divieto di offrire servizi, attualmente imposto a oltre 1'400 ditte - erano tedesche, seguite da italiane e svizzere.

Guarda anche 

Ursula von der Leyen eletta presidente della commissione UE (per un soffio), "riformeremo Dublino"

Ursula von der Leyen è stata eletta presidente della commissione UE e succederà quindi a Jean Claude Juncker. Ci si aspettava una votazione di misura e cos&...
17.07.2019
Mondo

Richiedente l'asilo condannato a nove anni di carcere e espulsione per stupro (dopo aver accumulato undici condanne)

Un richiedente l'asilo di 32 anni è stato condannato a 9 anni di carcere per stupro, coercizione sessuale, lesioni personali e violazione di domicilio dal Trib...
16.07.2019
Svizzera

La battaglia di Morgarten, la battaglia che segnò la via dell'indipendenza della Svizzera

La battaglia di Morgarten è ancora considerata oggi una delle più importanti vittorie militari della confederazione. Sconfiggendo l'esercito austriaco l...
16.07.2019
Svizzera

Baumann-Rodriguez: il Lugano può davvero sorridere

LUGANO – Mancanza di cattiveria, questo ha sottolineato domenica a fine partita Fabio Celestini. Gambe pesanti, ma fiducia in vista di Zurigo: questa è stata...
16.07.2019
Sport