Sport, 14 luglio 2018

“Più forte Messi o Cristiano Ronaldo?” Si è arrivati a divorziare per questa domanda…

È successo in Russia a una coppia sposata da ben 14 anni

MOSCA (Russia) – È forse la domanda che i tifosi di calcio si sono posti, anche tra amici, per più volte negli  ultimi anni: “È più forte Messi o Cristiano Ronaldo?”. Ognuno, sicuramente, avrà la propria idea e la propria posizione in merito ma attenzione a non esagerare con le discussioni… in Russia si è arrivati a divorziare proprio per questo.

Questo quesito, infatti, ha portato al divorzio Arsen – 40enne tifoso del Barcellona e dello Spartak Mosca – e la moglie Lyudmila (37 anni sostenitrice del Real Madrid e del CSKA Mosca). Il loro amore era nato durante il Mondiale 2002, quello disputato in Giappone e Corea. Nessuno dei due era presente in Asia, ma si erano incontrati in un bar a Chelyabinsk, in Russia. Il cammino della loro nazionale si era interrotto alla fase a gironi, mentre la loro storia era continuata a gonfie vele e i due erano convolati a nozze meno di due anni dopo. 

Il matrimonio è stato praticamente perfetto per 14 lunghi anni fino a quando, in occasione della Coppa del Mondo, qualcosa si è rotto. La "colpa", come sottolineato da “afi.ru”, è di Messi e Cristiano Ronaldo. Pare infatti che la signora abbia passato tutto il tempo a denigrare le prestazioni della Pulga, facendo infuriare il marito. 

"Fin dall'inizio del torneo non ha fatto altro che prendere in giro me e il mio amato giocatore dicendo che stava giocando malissimo - ha raccontato Arsen -. Ripeteva che non era in grado neanche di segnare un rigore contro l'Islanda. Nel match contro la Nigeria ero preoccupato per la qualificazione e lei ha ricominciato a parlare male di Lionel e della sua prova, così mi sono arrabbiato e ho cominciato a disprezzare con le parole Cristiano Ronaldo, il Portogallo e tutti i club per cui Lyudmila esce pazza. Poi ho deciso di prendere le mie cose e andarmene". 

Il giorno dopo è arrivata la richiesta di divorzio...

Guarda anche 

VIDEO – A 14 anni lancia un appello a Mihajlovic: “Ho la leucemia, ti aspetto in ospedale e vinciamo assieme questa battaglia”

BOLOGNA (Italia) – “Da martedì sarò in ospedale, non vedo l’ora di cominciare, perché prima comincio e prima finisco”. Cos&ig...
16.07.2019
Sport

L’Inter gioca a Lugano, Icardi gioca con i figli… Wanda si blocca nel lago di Como. Salvata dall’acqua

COMO (Italia) – Domenica si è chiusa la prima parte del ritiro estivo dell’Inter, quella vissuta a Lugano, tra Villa Sassa e Cornaredo, che ha avuto co...
16.07.2019
Sport

“Mancata la freschezza, ma dopo 4 settimane di preparazione…”

LUGANO – Ci ha pensato Mijat Maric, il veterano, il capitano, a fotografare la sfida giocata dal Lugano e persa per 2-1 contro l’Inter, valida per la Casin&og...
15.07.2019
Sport

Celestini tira le orecchie ai suoi: “È mancata la cattiveria che serviva”

LUGANO – È un Fabio Celestini pronto a dire la sua, a rispondere alle domande dei giornalisti e a mettere i puntini sulle i” sotto tutti i punti di vis...
14.07.2019
Sport