Sport, 26 giugno 2018

L’uomo che non ti aspetti: Rojo porta l’Argentina agli ottavi

Un gol dell’esterno difensivo ha permesso all’Albiceleste di battere per 2-1 la Nigeria e di accedere alla fase a eliminazione diretta, dove troverà la Francia

SAN PIETROBURGO (Russia) – Ti aspetti Messi (che in effetti ha segnato), ti aspetto Higuain (che ha sprecato una grandissima occasione), ti aspetti Di Maria (che ha deluso), ti aspetti Dybala (che è rimasto in panchina), ma il calcio è strano… e a qualificare l’Argentina agli ottavi di finale ci ha pensato Rojo!

Il difensore, con un guizzo da bomber vero, da dentro l’area di rigore all’86’ ha regalato alla sua nazionale quello che fino a quel momento sembrava ormai solo una mera chimera da raggiungere. Sì, perché l’Argentina, dopo un ottimo primo tempo, conclusosi sull’1-0 grazie all’autentica perla di Messi (14’) – che ha colpito anche un palo – nella seconda frazione è scomparsa dal campo.

Anche a causa del rigore
trasformato in apertura da Moses (49’) che ha mandato nello sconforto un intero Paese: la rete dell’attaccante del Chelsea, inoltre, avrebbe promosso proprio le Aquile africane. Quando ormai sembrava tutto perso – e dopo alcune decisioni strane di Sampaoli – ci ha pensato proprio il giocatore del Manchester United a gonfiare la rete e a permettere all’Argentina di sognare ancora la vittoria mondiale. Una vittoria che, però, giocando così risulterà complicata.

Fin dagli ottavi di finale dove l’Albiceleste sfiderà la Francia.

Il girone, invece, è stato vinto dalla Croazia che ha battuto anche l’Islanda col punteggio di 2-1: reti di Badelj (53’), di Sigurdsson (76’) e di Perisic (91’): i croati se la vedranno con la Danimarca.

Guarda anche 

La Danimarca è campione: e non doveva neppure esserci!

LUGANO - Sono gli Anni delle guerre balcaniche e di Mani Pulite. Ma anche degli attentati mafiosi che costano la vita ai giudici Falcone e Borsellino. La Jugoslavia,...
23.05.2024
Sport

1'000'000 di dollari: venduto all’asta il tovagliolo con cui il Barca acquistò Messi

LONDRA (Gbr) – Un cimelio che resterà nella storia del calcio e che è stato pagato una fortuna. Certo, non saranno i milioni di euro incassati ogni an...
19.05.2024
Sport

I quattro moschettieri e la Francia dei “sogni”

LUGANO - Chiedete a un qualsiasi signore di oltre 60 anni che s’intenda di calcio qual è stato, secondo lui, il centrocampo più forte di tutti i ...
16.05.2024
Sport

“Vincete per il nostro popolo e non per quei figli di p…”

LUGANO - Negli scorsi giorni è morto Cesar Luis Menotti, il commissario tecnico che guidò l’Argentina al titolo mondiale nell’orm...
13.05.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto