Sport, 22 giugno 2018

Coutinho-Neymar chiamano: Svizzera sei pronta a rispondere?

l Brasile, con due reti nel recupero, si è imposto per 2-0 sulla Costa Rica volando in vetta al Gruppo: contro la Serbia alla Nazionale servirà una vittoria

SAN PIETROBURGO (Russia) – Le chiacchiere ora stanno a 0. I conti sono praticamente fatti: la Svizzera contro la Serbia deve assolutamente vincere. Anche un pareggio, sia chiaro, potrebbe andare bene ma in quel caso i rossocrociati non dipenderebbero più da loro stessi. Sì perché la vittoria ottenuta dal Brasile ha scombussolato le carte e ha messo la Nazionale (quasi) con le spalle al muro.

I verdeoro, dopo un primo tempo davvero in sordina, hanno schiacciato la Costa
Rica sul campo di San Pietroburgo, riuscendo a bucare il fortino costaricano solo in pieno recupero: ancora Coutinho (91’) ha fatto esplodere di gioia un intero Paese, togliendo anche pressione dalle spalle di Neymar che, meno farfallone e più concentrato, ha fatto centro al 96’ su assist di un Douglas Costa imprendibile.

Brasile 4 punti, Serbia 3, Svizzera 1 e Costa Rica (eliminata) a quota 0: in vista della partita di questa sera è questa la situazione del girone.

Guarda anche 

Fra il serio e il faceto, i voti ai protagonisti della settimana mondiale

LUGANO - GUFI: e poi sono i tifosi ticinesi a gufare quando gioca l’Italia. Sentita questa: in piazza del Sole a Bellinzona, un ragazzo di origini italian...
05.12.2022
Sport

Xhaka ci ricasca, gli si tolga la fascia!

LUGANO - Granit Xhaka è come il toro: quando vede la Serbia o i serbi è come il toro nell'arena quando vede una banderilla rossa: si infuria e part...
05.12.2022
Sport

Argentina, ma che brividi... Olanda solida e concreta

DOHA (Qatar) - Alla fine, come previsto, passano Argentina e Olanda, che settimana prossima si ritroveranno di fronte nei quarti di finale. La rivincita della semifi...
04.12.2022
Sport

Svizzera al cardiopalma, ma agli ottavi ci andiamo noi

DOHA (Qatar) – Sarà Portogallo-Svizzera l’ottavo di finale che martedì ci farà tremare i polsi. Ancora una volta, insomma, la Svizzera si...
02.12.2022
Sport