Sport, 22 giugno 2018

Il Kosovo... si tinge di rossocrociato!

A Gjilan, paese natale di Shaqiri, sono comparse tantissime bandiere svizzere in occasione della partita con la Serbia

GJILAN (Kosovo) - Serbia-Svizzera, inutile negarlo, non è una partita come le altre soprattutto per i tanti giocatori di origine balcanica che difendono i colori elvetici.

 

A dimostrazione

di questo, ecco che a Gjilan, paese natale di Shaqiri, in vista della sfida di questa sera, sono comparse tante bandiere elvetiche lungo le strade.

 

Un modo per sostenere il numero 23 della nostra Nazionale o per tifare contro la stessa Serbia? Il dubbio rimane, nel frattempo il giornale locale ha sottolineato la notizia.

Guarda anche 

Lugano brutto e confuso. La serie nera continua

LUGANO - Una settimana oltre modo difficile si è conclusa con una sconfitta pernulla inattesa. Il nervosismo di Jacobacci durante la confe...
09.05.2021
Sport

Mascherine, tamponi e distanze sociali? L’Inter è campione e a Milano succede di tutto…

MILANO (Italia) – Era solo questione di giorni o di ore e ieri pomeriggio, col pareggio maturato a Reggio Emilia tra Sassuolo e Atalanta è diventato realt&ag...
03.05.2021
Sport

Lugano, tra rigori e polemiche… la benzina è finita?

ZURIGO – Doveva essere la partita della svolta, del rilancio delle ambizioni europee… è diventata quella della disfatta. Certo, non è questo il...
03.05.2021
Sport

1992, grande sorpresa: Danimarca campione!

A quegli Europei per lei trionfali la Danimarca non avrebbe dovuto esserci. Nelle qualificazioni era stata preceduta dalla Jugoslavia di Savicevic, Boban e di Suke...
07.05.2021
Sport