Sport, 22 giugno 2018

Il Kosovo... si tinge di rossocrociato!

A Gjilan, paese natale di Shaqiri, sono comparse tantissime bandiere svizzere in occasione della partita con la Serbia

GJILAN (Kosovo) - Serbia-Svizzera, inutile negarlo, non è una partita come le altre soprattutto per i tanti giocatori di origine balcanica che difendono i colori elvetici.

 

A dimostrazione di questo, ecco che a Gjilan, paese natale di Shaqiri, in vista della sfida di questa sera, sono comparse tante bandiere elvetiche lungo le strade.

 

Un modo per sostenere il numero 23 della nostra Nazionale o per tifare contro la stessa Serbia? Il dubbio rimane, nel frattempo il giornale locale ha sottolineato la notizia.

Guarda anche 

Senza punta… e senza punti: il Lugano dura 45’

SAN GALLO – Un tempo per parte. 3 reti per una squadra, 1 sola per l’altra: di conseguenza, i primi 3 punti della prima giornata del girone di ritorno del cam...
27.01.2020
Sport

Petkovic è da confermare: con lui la Svizzera è cresciuta

Il futuro di Vladimir Petkovic sulla panchina della nostra Nazionale continua ad essere uno dei temi sportivi più caldi di questo inizio anno: la situazione &egrav...
27.01.2020
Sport

Il nuovo acquisto del campionato di terza divisione: ha 75 anni!

IL CAIRO (Egitto) – Qualche giorno fa Kazuyoshi Miura aveva stupito tutti, rinnovando il suo contratto con l’FC Yokohama a 53 anni: il rinnovo dell’ex g...
24.01.2020
Sport

GALLERY – In campo trascina il Milan, fuori Theo infiamma Elisa

MILANO (Italia) – Sta facendo le fortune di Stefano Pioli e di tanti fantallenatori: Theo Hernandez, fin qui, è il capocannoniere del Milan: da terzino sinis...
23.01.2020
Sport