Sport, 21 giugno 2018

Renzetti: “Piccinocchi-Bologna? Per ora non so niente, ma il suo procuratore si sta muovendo…”

Il presidente del Lugano non ha confermato i primi contatti col Bologna, ma non ha chiuso le porte a una possibile partenza del giocatore: “Arrivasse un’offerta dall’Italia, non potremmo che alzare le mani”

LUGANO – La notizia che oggi, primo giorno di allenamento in vista della prossima stagione, ha movimentato la giornata del Lugano è quella relativa all’interessamento del Bologna per Mario Piccinocchi.

Il centrocampista, che ha un contratto valido con i bianconeri fino al 2019, è infatti entrato nel mirino del neo allenatore Filippo Inzaghi. I primi contatti tra le società ci sarebbero già stati, anche se il presidente Renzetti prova a frenare il tutto: “Io in realtà non ho sentito nulla in merito a questa possibilità – ha spiegato – Ieri ho visto il giocatore e sinceramente non mi ha detto nulla e non ho avuto contatti col club emiliano”.

Caso chiuso quindi? Solo una notizia di mercato che non corrisponde al vero?
Mettiamola così: Piccinocchi ha un contratto valido con noi fino al 2019, quindi se volessero acquistarlo dovremmo trattare. Credo che il suo procuratore si stia muovendo in merito, stia cercando una possibile destinazione anche in Serie A… se fosse così, non potremmo far altro che alzare le mani. Ci mancherebbe!

Piccinocchi avrebbe un valore di mercato pari a 1'250'000 Euro. Non sarebbe male per le vostre casse…
Sì, ma queste sono cifre che difficilmente si riescono a incassare nel campionato svizzero. Poi bisogna tenere conto anche dei procuratori… se il passaggio dovesse concretizzarsi incasseremo molto meno.

Una domanda anche sul neo arrivato Keckés: con che formula l’avete acquistato?
Lui è giunto a Cornaredo a titolo definitivo.

Guarda anche 

“Il Basilea ha perso qualità ma resta un osso duro”

LUGANO - Christian Gimenez, oggi c’è Lugano- Basilea. Una classica del nostro torneo ma a ruoli invertiti... Se debbo essere sincero - dice...
29.11.2020
Sport

Il confinamento e la recessione dovute al Covid hanno sbilanciato il mercato del lavoro

Il confinamento dovuto al Coronavirus e la conseguente recessione hanno avuto un notevole impatto sul mercato del lavoro in Svizzera, creando uno squilibrio tra domanda e...
26.11.2020
Svizzera

VIDEO – Maradona e il pazzesco allenamento “ballato” del 1989

LUGANO – Sono passate meno di 24 ore ma ancora tutti facciamo fatica a crederci e a digerire la notizia. La morte di Diego Armando Maradona ci sembra un fardello tr...
26.11.2020
Sport

Il mondo piange Diego, il D10S del calcio

BUENOS AIRES (Argentina) – In questo anno tragico, assurdo, inimmaginabile, in un anno che sta segnando le nostre vite, il 25 novembre 2020 difficilmente sarà...
26.11.2020
Sport