Sport, 21 giugno 2018

Renzetti: “Piccinocchi-Bologna? Per ora non so niente, ma il suo procuratore si sta muovendo…”

Il presidente del Lugano non ha confermato i primi contatti col Bologna, ma non ha chiuso le porte a una possibile partenza del giocatore: “Arrivasse un’offerta dall’Italia, non potremmo che alzare le mani”

LUGANO – La notizia che oggi, primo giorno di allenamento in vista della prossima stagione, ha movimentato la giornata del Lugano è quella relativa all’interessamento del Bologna per Mario Piccinocchi.

Il centrocampista, che ha un contratto valido con i bianconeri fino al 2019, è infatti entrato nel mirino del neo allenatore Filippo Inzaghi. I primi contatti tra le società ci sarebbero già stati, anche se il presidente Renzetti prova a frenare il tutto: “Io in realtà non ho sentito nulla in merito a questa possibilità – ha spiegato – Ieri ho visto il giocatore e sinceramente non mi ha detto nulla e non ho avuto contatti col club emiliano”.

Caso chiuso quindi? Solo una notizia di mercato che non corrisponde al vero?
Mettiamola così:
Piccinocchi ha un contratto valido con noi fino al 2019, quindi se volessero acquistarlo dovremmo trattare. Credo che il suo procuratore si stia muovendo in merito, stia cercando una possibile destinazione anche in Serie A… se fosse così, non potremmo far altro che alzare le mani. Ci mancherebbe!

Piccinocchi avrebbe un valore di mercato pari a 1'250'000 Euro. Non sarebbe male per le vostre casse…
Sì, ma queste sono cifre che difficilmente si riescono a incassare nel campionato svizzero. Poi bisogna tenere conto anche dei procuratori… se il passaggio dovesse concretizzarsi incasseremo molto meno.

Una domanda anche sul neo arrivato Keckés: con che formula l’avete acquistato?
Lui è giunto a Cornaredo a titolo definitivo.

Guarda anche 

Il Lugano si inchina: ora servirebbe l’impresa

LUGANO - 20 anni di attesa per 90’ senza vere occasioni da rete (e 2 gol subiti). Potremmo sintetizzare così quanto visto ieri sera a Cornaredo dove il Lugan...
05.08.2022
Sport

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Lo sport ticinese fa gli auguri alla Svizzera

LUGANO – Un’immagine di Mattia Croci-Torti durante i festeggiamenti per la vittoria della Coppa Svizzera con tanto di bandiera elvetica in mano, un’altr...
01.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport