Sport, 17 giugno 2018

Kolarov dà la prima spallata al girone: Svizzera sei pronta a reagire?

La Serbia, grazie a una perfetta punizione del suo capitano, ha battuto per 1-0 la Costa Rica

SAMARA (Russia) – Poco più di 4 ore e poi toccherà a noi; poco più di 4 ore e finalmente l’attesa finirà. Poco più di 4 ore e sarà Brasile-Svizzera. Nel frattempo, però, la prima sfida del Gruppo E si è già giocata e ha emesso il suo primo verdetto: per passare il turno, sia i verdeoro che i rossocrociati, dovranno fare i conti con la Serbia.

I serbi, infatti, hanno superato per 1-0 la Costa Rica grazie a una punizione gioiello di Kolarov. Il romanista, che Petkovic conosce molto bene avendolo allenato ai tempi della Lazio, ha trovato un vero e proprio jolly bucando sotto l’incrocio Keylor Navas (56’).

Serbia e Costa Rica hanno mostrato pregi e difetti; i serbi, pur vincendo, hanno dimostrato di patire le palle ferme, concedendo a inizio partita alcune buone occasioni non sfruttate dal difensore Gonzalez, ma di avere un gran potenziale offensivo, anche grazie alla fisicità, alle giocate dello stesso Kolarov e di Milikovic-Savic e alla velocità di Mitrovic (che comunque ha sciupato una grande opportunità nel corso del secondo tempo). I costaricensi, invece, possono contare su un gran portiere ma di avere ancora qualche limite in zona offensiva.

Ora testa alla nostra partita ma, in ogni caso, Xhaka e compagni sanno già che questa Serbia vuole fare sul serio.

Guarda anche 

Quando ACB e Chiasso comandavano in Ticino

BELLINZONA - Oggi al Comunale (ore 14.30) si gioca il derby di Prima Promotion Bellinzona-Chiasso. Si tratta del secondo in stagione: il primo si disputò in a...
28.11.2021
Sport

Lugano lanciatissimo: addirittura secondo!

ZURIGO - Per una notte i bianconeri sono secondi in classifica. Bene. Non accadeva dallo scorso inverno, quando sulla panchina c'era Maurizio ...
28.11.2021
Sport

“Siamo un po’ tutti matti ma con la testa sulle spalle”

AIROLO - Deborah Scanzio è nata a Faido ma da sempre abita a Piotta, in Leventina: terra di montagna, terra di hockeisti e di sciatori famosi che hanno f...
26.11.2021
Sport

Marius Antonietti attacca: “Ticino, vita dura per i pugili”

LUGANO - Marius Black Antonietti (30 anni) ha dedicato e dedica anima e corpo al pugilato, uno sport che vive con grande intensità e dedizione. Ha vint...
26.11.2021
Sport