Sport, 17 giugno 2018

Kolarov dà la prima spallata al girone: Svizzera sei pronta a reagire?

La Serbia, grazie a una perfetta punizione del suo capitano, ha battuto per 1-0 la Costa Rica

SAMARA (Russia) – Poco più di 4 ore e poi toccherà a noi; poco più di 4 ore e finalmente l’attesa finirà. Poco più di 4 ore e sarà Brasile-Svizzera. Nel frattempo, però, la prima sfida del Gruppo E si è già giocata e ha emesso il suo primo verdetto: per passare il turno, sia i verdeoro che i rossocrociati, dovranno fare i conti con la Serbia.

I serbi, infatti, hanno superato per 1-0 la Costa Rica grazie a una punizione gioiello di Kolarov. Il romanista, che Petkovic conosce molto bene avendolo allenato ai tempi della Lazio, ha trovato un vero e proprio jolly bucando sotto l’incrocio Keylor Navas (56’).

Serbia e Costa Rica hanno mostrato pregi e difetti; i serbi, pur vincendo, hanno dimostrato di patire le palle ferme, concedendo a inizio partita alcune buone occasioni non sfruttate dal difensore Gonzalez, ma di avere un gran potenziale offensivo, anche grazie alla fisicità, alle giocate dello stesso Kolarov e di Milikovic-Savic e alla velocità di Mitrovic (che comunque ha sciupato una grande opportunità nel corso del secondo tempo). I costaricensi, invece, possono contare su un gran portiere ma di avere ancora qualche limite in zona offensiva.

Ora testa alla nostra partita ma, in ogni caso, Xhaka e compagni sanno già che questa Serbia vuole fare sul serio.

Guarda anche 

Trema la Super League: un altro caso di COVID-19 in campo

ZURIGO - Nuovo caso di COVID-19 in Super League, questa volta in casa Zurigo: Mirlind Kryeziu, infatti, è risultato positivo al test. A comunicarlo è stato ...
10.07.2020
Sport

Lugano col cuore e da applausi: fermare questo San Gallo è una mezza impresa

LUGANO – Per capire cosa significhi mettere il cuore in campo e gettarlo oltre l’ostacolo… beh, bisognerebbe riguardare la partita disputata ieri sera ...
10.07.2020
Sport

“Neg*a di m***a!” sui social: cacciato in tronco

MONDOVÌ (Italia) – Pugno duro: non ha usato mezze misure il Monregale Calcio nei confronti del suo tesserato che si era reso protagonista di un video, divent...
10.07.2020
Sport

Seconda notte di scontri e proteste a Belgrado dopo l'annuncio di un nuovo lockdown

Dopo l'annuncio di martedì di un nuovo coprifuoco dovuto alla pandemia, migliaia di persone hanno manifestato di nuovo mercoledì per le strade di Belgra...
09.07.2020
Mondo