Ticino, 13 giugno 2018

Giovane coppia aggredita da un gruppo di eritrei a Bellinzona

Una coppia di giovani della regione è stata aggredita sabato sera scorso mentre passeggiava a Bellinzona

La Polizia cantonale è intervenuta verso le 22 di sabato sera scorso in via Guisan a Bellinzona a causa di un'aggresione ai danni di una giovane coppia da parte di un gruppo di otto eritrei. La giovane coppia, una 21enne e un 19enne della regione, stava passeggiando all'angolo con viale Officina, quando il gruppo di eritrei li ha accerchiati per poi aggredirli a colpi di pugni e bottigliate. Le due vittime sono state condotte in ospedale per accertamenti e hanno riportato ferite al volto e alla testa, fortunamente non gravi.

"Mentre passeggiavamo siamo stati apostrofati aggressivamente da uno di questi individui" ha raccontato la ragazza alla polizia sul posto e in seguito al portale ticinonline, da cui apprendiamo la vicenda. "Ha provocato il mio ragazzo, che gli ha risposto verbalmente, poi sono accorsi gli altri e hanno iniziato a prenderlo a pugni e bottigliate. Io mi sono messa in mezzo e hanno colpito anche me".

La 21enne ha riportato ferite al volto fino a svenire, possibilmente a causa di una bottigliata. Il 19enne da parte sua ha subito un trauma cranico. La Polizia cantonale conferma di essere intervenuta e di aver identificato gli otto uomini di nazionalità eritrea, in parte richiedenti asilo, in parte titolari di un permesso di soggiorno provvisorio. È stata aperta un'inchiesta per stabilire i dettagli dell'accaduto e identificare eventuali altri membri del gruppo.

Guarda anche 

Quando ACB e Chiasso comandavano in Ticino

BELLINZONA - Oggi al Comunale (ore 14.30) si gioca il derby di Prima Promotion Bellinzona-Chiasso. Si tratta del secondo in stagione: il primo si disputò in a...
28.11.2021
Sport

Migranti, domenica vertice a Calais dopo il naufragio nella Manica

La Francia ha invitato i paesi europei vicini alla manica a una riunione domenica, il giorno dopo la morte di 30 migranti nella Manica. Parigi e Londra hanno anche segnal...
26.11.2021
Mondo

“Siamo un po’ tutti matti ma con la testa sulle spalle”

AIROLO - Deborah Scanzio è nata a Faido ma da sempre abita a Piotta, in Leventina: terra di montagna, terra di hockeisti e di sciatori famosi che hanno f...
26.11.2021
Sport

Marius Antonietti attacca: “Ticino, vita dura per i pugili”

LUGANO - Marius Black Antonietti (30 anni) ha dedicato e dedica anima e corpo al pugilato, uno sport che vive con grande intensità e dedizione. Ha vint...
26.11.2021
Sport