Svizzera, 04 aprile 2024

Dopo pochi mesi in Svizzera viene condannata per furto, racket e soggiorno illegale

Una lista impressionante di oggetti rubati, soggiorno illegale e racket: una donna austriaca è stata recentemente condannata nel cantone di Berna per aver rubato gioielli d'oro per un valore di 65'000 franchi. La donna è stata giudicata colpevole non solo di furto, ma anche di racket. Pochi mesi dopo aver rubato i gioielli, ha soggiornato in un albergo a Berna. Se n'è andata dopo una notte senza pagare il soggiorno. Il suo conto ammonta a poco meno di 100 franchi.

Ma la lista di reati non si ferma qui. È stata anche giudicata colpevole di aver violato la legge sugli stranieri. Nel dicembre 2022, la donna era appena arrivata in Svizzera e aveva lavorato per tre-quattro mesi come impiegata, senza però registrarsi presso le autorità. La donna austriaca ha quindi violato l'obbligo di dichiarare il suo soggiorno senza attività lucrativa.



La donna è stata condannata a 150 aliquote giornaliere a 30 franchi. giorno, per un totale di 4'500 franchi, sospesi per tre anni. Allo stesso tempo, ha dovuto pagare una prima multa di 300 franchi. per evitare una permanenza in carcere di dieci giorni. A tale importo si aggiungono multe e costi aggiuntivi per un totale di 1300fr. Le autorità bernesi sono riuscite a sequestrare alcuni oggetti rubati, tra cui un accendino, orecchini, una collana e posate d'argento.

Guarda anche 

Condannata per aver comprato un puntatore laser per giocare con il gatto

I puntatori laser sono un gadget popolare per far divertire facilmente il proprio gatto. Ma in Svizzera l'acquisto di tali oggetti può esporvi a sanzioni. Lo h...
14.05.2024
Svizzera

Diverse valanghe nel canton Berna causano almeno un morto e quattro feriti

Diverse valanghe si sono prodotte giovedì pomeriggio nei pressi del lago Oeschinen, nel canton Berna, come riferiscono diversi testimoni presenti ai media locali. ...
10.05.2024
Svizzera

Condannata perchè è caduta pedalando in bicicletta

Mentre andava in bicicletta con la figlia, una donna friburghese di 45 anni è caduta pesantemente. Ferita, soprattutto al volto, ha dovuto essere trasferita in osp...
16.04.2024
Svizzera

La Corte europea per i diritti dell'uomo condanna la Svizzera per "inazione climatica"

Martedì la Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) ha condannato per la prima volta uno Stato, la Svizzera, per violazione della Convenzione sui diritti del...
09.04.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto