Ticino, 19 gennaio 2024

"La solita parzialità della RSI"

La trasmissione di Falò andata ieri in onda sulla RSI ha spinto la Lega dei Ticinesi a scrivere un comunicato su quanto riferito nel servizio. Incentrata sul tema delle previste misure di risparmio cantonali per il 2024, il movimento di Via Monte Boglia critica la trasmissione per essere stato “l’ennesimo atto di parzialità e mancanza di equidistanza informativa da parte della RSI” e si dice “non sorpresa vista l’impostazione comunicativa e di bassa partigianeria imposta da Reto Ceschi come capo dell’informazione a Comano”.



Se da una parte riconosce che vi è stato un confronto durante il dibattito, la Lega ha giudicato i tre servizi sulla questione delle misure di risparmio come “tendenziosi, monocolore e pretestuosamente di parte”. Il primo servizio viene criticato per aver dato la parola soprattutto a docenti cantonali “senza evidenziare che la spesa del DECS - ad esempio - ha superato la cifra di 1 Miliardo di franchi di spesa totale, ossia un franco su quattro dei costi cantonali”, come viene criticato il fatto che non è stato citato il fatto che “il salario medio del corpo docenti è di circa 110mila franchi cui vanno aggiunti i benefit a livello di ore d’insegnamento e settimane di vacanze, ulteriori elementi volutamente sottaciuti dal servizio della RSI”.

Per i leghisti la trasmissione di Falò è stata quindi “l’ennesima perla di parzialità della RSI”, che conferma la posizione favorevole all'iniziativa popolare “200 franchi bastano”, che mira a ridurre l'importo del canone radiotelevisivo.

Guarda anche 

“Bellinzona venga in aiuto alla Vallemaggia”

La città di Bellinzona dovrebbe venire in aiuto alle zone toccate dal maltempo in Vallemaggia. È quanto chiede una mozione del Gruppo Lega-UDC di Bellinzona...
06.07.2024
Ticino

"Losone: basta tassare oltre il dovuto!"

*Comunicato Lega Losone La Lega di Losone annuncia in Consiglio comunale che l'abbassamento del moltiplicatore fiscale non è più un argomento intocca...
01.07.2024
Ticino

L'esercito cerca reclute per corsi di ripetizione all'estero, ma nessuno vuole andarci

Dall’inizio della guerra in Ucraina la difesa militare è di nuovo al centro dell'attenzione e per questo motivo l'esercito svizzero si addestra inten...
30.06.2024
Svizzera

"Aprire da subito la corsia CUPRA"

Una mozione presentata dal granconsigliere Alessandro Mazzoleni, a nome del gruppo della Lega dei Ticinesi, chiede che il Consiglio di Stato si attivi presso il Consiglio...
25.06.2024
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto