Svizzera, 21 dicembre 2023

Degli allievi circondano un insegnante e gridano “Allah akbar”

Un episodio avvenuto nel cortile della scuola elementare Bethlehemacker di Berna sta facendo discutere la regione della Capitale. Diversi allievi di quinta e sesta elementare hanno circondato un'insegnante il 13 dicembre e le hanno bloccato la strada. Una volta circondata la docente, la folla ha poi gridato “Allahu akbar”. È quanto emerge da una lettera indirizzata ai genitori degli studenti, riportata dall'“Anzeiger Regione Berna”.

“Come istituto scolastico siamo rimasti scioccati dalla situazione. Il comportamento di questo gruppo di studenti è intollerabile” scrive il direttore della scuola Sebastian Teuscherin questa lettera del 14 dicembre. Il preside descrive l’episodio di bullismo come “molto irritante”, affermando che deve essere preso sul serio.

Secondo le informazioni di “20 Minuten”, la scuola ha già adottato misure. In futuro le classi degli studenti interessati dovranno trascorrere le vacanze separatamente, sotto la supervisione dell'insegnante. Inoltre, si stanno valutando ulteriori misure disciplinari.



Secondo Teuscher, gli studenti si sono poi scusati. Ma questo non basta. “È ancora troppo presto per fare ammenda, siamo ancora sgomenti”, ha detto. Da quel giorno molti genitori hanno contattato il preside. "I genitori degli studenti hanno preso sul serio le critiche e non hanno apprezzato affatto il comportamento dei loro figli", spiega Sebastian Teuscher.

Andreas Heuer, presidente del consiglio scolastico responsabile, è chiaro: “I bambini hanno superato i limiti. Ciò non può essere tollerato e deve avere conseguenze per i bambini coinvolti”.

Guarda anche 

Sempre più bambini svizzeri hanno "fobia" della scuola

Sempre più bambini si rifiutano di andare a scuola, non per pigrizia o mancanza di interesse, ma per paura. L'assenteismo cronico è un problema sempre p...
08.04.2024
Svizzera

Turisti scioccati per aver pagato 90 franchi due hamburger in un hotel svizzero

Una coppia australiana che sta viaggiando per il mondo per quattro mesi ricorderà a lungo il pasto comprato nel hotel in cui soggiornano. Se i due, Maria e Anthony...
04.04.2024
Svizzera

Dopo pochi mesi in Svizzera viene condannata per furto, racket e soggiorno illegale

Una lista impressionante di oggetti rubati, soggiorno illegale e racket: una donna austriaca è stata recentemente condannata nel cantone di Berna per aver rubato g...
04.04.2024
Svizzera

Malata, una donna si fa cacciare dall'ospedale perchè la sua malattia non è redditizia

Una paziente di un ospedale del canton Berna è stata dimessa dall'ospedale nonostante fosse ancora malata. Questo perchè, a suo dire, la sua condizione ...
20.03.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto