Sport, 25 agosto 2023

Altra tragedia nel ciclismo: muore l’U23 De Decker

Aveva vinto la Roubaix quest’anno: fatale per lui una caduta in allenamento in cui è coinvolta una macchina

LIER (Belgio) – A due mesi di distanza dalla tragedia che aveva colpito il Tour de Suisse, con la morte del nostro Gino Mäder, il ciclismo torna a piangere uno dei suoi ragazzi più promettenti: il corridore Tijl De Decker è scomparso a 22 anni dopo un incidente avuto in allenamento due giorni fa. Il giovane, che era in forze alla Lotto Dstny, era finito a terra in un incidente in cui era coinvolta un’auto, mentre si allenava a Lier. Aveva perso molto sangue e, trasportato in ospedale, era stato sottoposto a coma farmacologico. 

 
 
Oggi però il suo cuore si è fermato. La polizia di Lier ha confermato che nell’incidente era coinvolta un’autovettura, ma le indagini sono ancora in corso per capire se sia stato l’automobilista ad investire il classe 2001.
 
 
De Decker sarebbe diventato professionista alla Lotto Dstny nella prossima stagione, ma aveva già disputato qualche corsa élite durante l’anno, aveva partecipato al Giro d’Italia U23 e aveva vinto la Parigi-Roubaix U23 lo scorso aprile.

Guarda anche 

“Tre giorni di emozioni sulle strade del Cantone”

LUGANO - In Italia si stanno celebrando le gesta di Tadej Pogacar, vero dominatore del Giro; in Francia aspettano la sua “doppietta” (anche il Tour nel m...
24.05.2024
Sport

“Tadej Pogacar è il favorito, ma occhio alle imboscate”

LUGANO - Mauro Gianetti, il CEO della UAE Emirates, la squadra di Tadej Pogacar, è fiducioso. “Sappiamo bene che lo sloveno è il gra...
07.05.2024
Sport

Tenta un furto, si dà alla fuga e resta incastrato: muore per asfissia

PERUGIA (Italia) – Un 34enne di origine tunisina è morto in un negozio di alimentari che aveva tentato di derubare. L’uomo, senza fissa dimora e con pr...
03.05.2024
Magazine

“Sui muri delle Fiandre c’è l’essenza del ciclismo”

LUGANO - “Il ciclismo è una passione ma per poter emergere bisogna sacrificarsi e rinunciare a molte cose. Ma non mi lamento e sono contenta di questa s...
29.04.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto