Magazine, 15 maggio 2023

“Sei la mia piccola pu**ana”, l’assurda presunta aggressione sessuale di Dani Alves

La ragazza che sarebbe stata violentata dall’ex calciatore ha raccontato la sua versione dei fatti agli inquirenti

BARCELLONA (Spagna) – Dani Alves si trova ancora nel carcere di Brians a Barcellona e su di lui pense la grave accusa di violenza sessuale su una ragazza avvenuta in un locale del capoluogo catalano lo scorso 30 dicembre. Mentre i giudici hanno respinto nuovamente una richiesta di scarcerazione avanzata dai suoi legali, continuano ad emergere alcuni dettagli della serata. ‘AS’ ha riportato le presunte parole della vittima pronunciate ai poliziotti dopo il fattaccio. 

 
 
La trasmissione spagnola ‘El programa de Ana Rosa’ ha ricostruito la vicenda, soffermandosi sulle parole della presunta vittima, che avrebbe raccontato quanto avvenuto ai poliziotti. Parole davvero assurde e sconvolgenti. “Ho accettato volontariamente di andare in bagno e dopo che ci siamo scambiati qualche bacio ho detto che volevo andarmene. Lui mi ha detto di no e ha chiuso la porta a chiave”.
 
 
La ragazza, in lacrime, ha poi continuato: “Ha iniziato a dirmi cose come ‘Sei la mia piccola pu**ana’ e ha iniziato a colpirmi. Ha gettato la mia borsa sul pavimento e mi afferrato per i vestiti”. Poi, sconsolata, avrebbe aggiunto: “Nessuno mi crederà perché vedranno dalle telecamere che sono entrata volontariamente nel bagno”.
 
 
Parole davvero assurde, racconti forti. Dani Alves, invece, dal canto suo ha più volte cambiato la ricostruzione dei fatti e la sua situazione si fa sempre più difficile.

Guarda anche 

La donna incinta aggredita a Zofingen ha perso il suo bambino

Fra le sei persone ferite durante l'aggressione di Zofingen avvenuto una decina di giorni fa c'era anche una donna incinta. Il suo compagno, Alessandro, ha annunc...
25.05.2024
Svizzera

Il figlio prende una nota. Il padre prende a testate il maestro

MONZA (Italia) – In una scuola di Monza, il padre di un alunno ha aggredito, prendendolo a testate, un maestro, reo – a suo dire – di aver messo una not...
23.05.2024
Magazine

Scene di terrore a Zofingen, sconosciuto aggredisce i passanti e causa sei feriti

Scene di terrore mercoledì pomeriggio a Zofingen, nel canton Argovia. Un uomo armato ha inflitto ferite a una mezza dozzina di passanti prima di essere arrestato. ...
16.05.2024
Svizzera

Premier League di nuovo sotto shock: arrestati due calciatori per violenza sessuale

LONDRA (Gbr) – Una nuova bufera legata alla violenza sessuale scuote la Premier League: stando a quanto riportato in esclusiva dal ‘Daily Mail’, due 19e...
25.04.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto