Sport, 02 ottobre 2022

Riusciranno i bianconeri a espugnare Cornaredo?

Oggi il Lugano riceve il Servette e spera di interrompere la serie casalinga negativa

LUGANO - Cinque mesi: i numeri non dicono tutto, però a volte aiutano a capire. E allora ci viene in mente che il Lugano non vince in casa una partita di campionato dallo scorso 19 maggio: 2-1 ai neocampioni svizzeri dello Zurigo nella sfida-passerella fra i freschissimi vincitori della Coppa Svizzera (i bianconeri) e la squadra di Breitenreiter (appunto). Quella sera allo stadio Cornaredo c’erano oltre cinque mila spettatori. Poi, da quel giorno, più nulla: delle tre gare del nuovo campionato disputate fra le mura domestiche, il Lugano non ne ha vinta una, perdendo contro Sion (2-3), Lucerna (1-2) e San Gallo (2-3). Un bilancio negativo, parzialmente mitigato dalle tre vittorie esterne. Numeri, si diceva: la squadra ceresiana occupano il terz’ ultimo posto in classifica, con 7 punti di vantaggio sullo Zurigo e il tremebondo Winterthur.


Effetto: rispetto alla squadra che sconfisse il San Gallo nella finale di Coppa e lo Zurigo il 9 maggio scorso, non ci sono più Maric, Lovric, Custodio e Lavanchy. Sarà allora un caso che il Lugano fatichi oltre il lecito in campionato e sia lontano dal rendimento atteso da dirigenti e tifosi? Siamo convinti che i risultati della scorsa stagione saranno difficili da ripetere ma per un motivo semplice: i bianconeri hanno cambiato volto, ripartendo da un gruppo molto rinnovato e nel quale i nuovi arrivati stanno compiendo una sorta di apprendistato. Logico dunque che la squadra viva di alti e bassi. La classifica è comunque deficitaria e per questo motivo da oggi il Lugano deve cambiare marcia.


Secondo: rompere il fastidioso tabù Cornaredo non sarà semplice, perché l’avversario di turno è il Servette, ossia il secondo in classifica. A proposito Croci Torti ha detto che "i tifosi e la squadra hanno voglia di vincere, infatti il mio discorso al gruppo è stato ben chiaro: non importa come ma vogliamo e dobbiamo conquistare i tre punti. Ricordo che lo scorso anno abbiamo vinto tante
gare in casa e contro i ginevrini è ora di ricominciare a imporsi a Cornaredo". 



Assenze: contro il Servette, che ha avuto il miglior inizio di stagione di Super League nella sua storia recente con 17 punti conquistati, Mattia Croci Torti dovrà rinunciare a Bottani, Celar, Belhadj. Un occasione per i sostituti di mettersi in mostra e per convincere il Mister della bontà della rosa, non titolari compresi. A proposito il tecnico ceresiano ha detto: "Abbiamo lavorato per essere pronti fisicamente. Il recente triangolare di Giubiasco ci è servito per aumentare il minutaggio a quei giocatori che giocano meno. Aliseda, Macek e anche Hajrizi hanno raggiunto una condizione ottimale per mostrare il loro valore".


Bottani: come detto Mattia non sarà della partita :“Il problema alla coscia non è stato ancora risolto: credo però che la prossima settimana dovrei riprendere gli allenamenti. Sono molto motivato, non vedo l’ ora di tornare. Anche perché in vista ci sono i Mondiali. E non si sa mai…. ”, avvisa il fantasista luganese.

BILL CASTELLI

Guarda anche 

Lugano straripante, ma l’YB ha le mani sul titolo

LUGANO – A ripensare alle sconfitte casalinghe rimediate contro lo Stade Lausanne e contro il San Gallo, al pareggio in casa del Winterthur, ci sarebbe da mangiarsi...
17.05.2024
Sport

“Si anticipi la costruzione del nuovo asilo di Lugano”

La realizzazione di un nuovo asilo nido a Lugano deve avvenire al più presto. Ne sono convinti un gruppo di consiglieri comunali della Lega dei Ticinesi (Andrea Sa...
14.05.2024
Ticino

L’YB spazza via ogni sogno di gloria del Lugano

ZURIGO – La sfida del Wankdorf del prossimo weekend sarebbe potuta essere una di quelle sfide memorabili, da ricordare negli annali, una di quelle potenzialmente de...
06.05.2024
Sport

San Gallo cinico, il Lugano parte col piede sbagliato

LUGANO - Dopo quattro anni il San Gallo torna a vincere contro il Lugano. Dopo undici risultati utili consecutivi (9 di campionato e 2 di Coppa) la squadra di Croci ...
05.05.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto