Ticino, 22 settembre 2022

Pattuglie miste ora attive anche nella regione del Locarnese e del Verbano-Cusio-Ossola

Da ieri le pattuglie miste sono attive anche nell’area del Locarnese e del Verbano-Cusio- Ossola. Il servizio congiunto, composto da agenti dell’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC) e della Polizia di Stato italiana, si inserisce nell’ambito della cooperazione transfrontaliera tra Svizzera e Italia per la lotta alla migrazione illegale.

Gli agenti saranno attivi nel traffico stradale e ferroviario. Dopo le pattuglie miste nelle province di Varese e Como, un pool di agenti dell’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC) e dei settori della Polizia di Stato italiana del Verbano-Cusio-Ossola sono operativi da ieri anche
nell’area del Locarnese sul versante svizzero e del Verbano-Cusio Ossola su quello italiano. Le pattuglie miste saranno impiegate nel traffico stradale e ferroviario nell’ambito della lotta alla migrazione illegale.

Le pattuglie miste tengono conto dell’Accordo sulla cooperazione di Polizia e Doganale tra il Consiglio Federale Svizzero e il Governo della Repubblica Italiana entrato in vigore il 1° novembre 2016. Durante l’esecuzione del servizio congiunto, gli agenti di uno dei due Paesi che operano sul territorio nazionale dell’altro Paese saranno di ausilio agli agenti di quest’ultimo. Non avranno un ruolo operativo, ma compiti di osservazione, assistenza e informazione.

Guarda anche 

Ennesima ingiustificata stangata sui premi di cassa malati. "Più che mai urgente sottoscrivere l’iniziativa popolare della Lega"

La Lega dei Ticinesi prende atto con sconcerto e rabbia, ma senza sorpresa, dell’ennesima stangata sui premi di cassa malati, peraltro annunciata da tempo. L&rsq...
27.09.2022
Ticino

Giubiasco, investito bambino in Piazza Grande

La Polizia cantonale comunica che oggi poco prima della 17 a Giubiasco vi è stato un incidente della circolazione stradale. Un 66enne automobilista svizzero dom...
27.09.2022
Ticino

"Delusione, rabbia e frustrazione per l'aumento dei premi di cassa malati"

“Profonda delusione, rabbia e frustrazione”. È con queste parole severe che il consigliere di Stato Raffaele De Rosa, direttore del Dipartimento del...
27.09.2022
Ticino

Cassa malati, in Ticino premi su dell'9,2%

Dopo quattro anni di stabilità, i premi dell’assicurazione malattie aumenteranno nuovamente nel 2023. Il premio medio raggiungerà i 334,70 franchi,...
27.09.2022
Ticino