Ticino, 08 agosto 2022

Sgarbi fermato in dogana è una furia: "Mai più in Ticino"

“Mai più Svizzera, mai più Ticino”. Il critico d’arte Vittorio Sgarbi si è rivolto così ai followers in un video pubblicato nelle scorse ore e poi rimosso. Sgarbi è stato fermato in dogana a Chiasso e per questo motivo non vuole fare ritorno in Ticino. 


“Si può stare nella vita senza andare in Svizzera. Mi dispiace per il mio amico Mario Botta”. Sgarbi aveva spiegato che la vicenda si è conclusa con una multa di 500 franchi. La polizia ha confermato precisando che l’autista di Sgarbi ha azionato un lampeggiante per superare una serie di auto ferme in colonna.

Guarda anche 

Ennesima ingiustificata stangata sui premi di cassa malati. "Più che mai urgente sottoscrivere l’iniziativa popolare della Lega"

La Lega dei Ticinesi prende atto con sconcerto e rabbia, ma senza sorpresa, dell’ennesima stangata sui premi di cassa malati, peraltro annunciata da tempo. L&rsq...
27.09.2022
Ticino

Giubiasco, investito bambino in Piazza Grande

La Polizia cantonale comunica che oggi poco prima della 17 a Giubiasco vi è stato un incidente della circolazione stradale. Un 66enne automobilista svizzero dom...
27.09.2022
Ticino

"Delusione, rabbia e frustrazione per l'aumento dei premi di cassa malati"

“Profonda delusione, rabbia e frustrazione”. È con queste parole severe che il consigliere di Stato Raffaele De Rosa, direttore del Dipartimento del...
27.09.2022
Ticino

Cassa malati, in Ticino premi su dell'9,2%

Dopo quattro anni di stabilità, i premi dell’assicurazione malattie aumenteranno nuovamente nel 2023. Il premio medio raggiungerà i 334,70 franchi,...
27.09.2022
Ticino