Svizzera, 09 maggio 2022

Il Partito socialista chiederà che i fondi russi congelati siano versati all'Ucraina

In una mozione che sarà presentata questa settimana, il Partito socialista (PS) chiederà al Consiglio federale non solo di congelare i beni delle persone e delle imprese russe sanzionate, ma di espropriarli e versarli all'Ucraina per la ricostruzione del paese. "La Svizzera ospita un numero superiore alla media di beni di oligarchi russi sanzionati. È giusto che beneficino il paese che Putin sta distruggendo", afferma la co-presidente del PS Mattea Meyer nella "SonntagsZeitung" di ieri.

La
proposta socialista trova sostegno anche fra i ranghi degli altri borghesi, rileva il domenicale zurighese. Andrea Caroni, vicepresidente del PLR, ritiene che un trasferimento di fondi russi all'Ucraina sia giustificato. "Dal punto di vista del diritto internazionale, per me è chiaro che la Russia dovrà risarcire l'Ucraina per il suo attacco contrario al diritto internazionale. Sarebbe quindi opportuno utilizzare i fondi confiscati alla Russia come una sorta di acconto per la ricostruzione del paese".

Guarda anche 

Il PS usa il vincitore di Eurovision per promuovere la sua iniziativa sui premi di cassa malati

Il vincitore del concorso musicale Eurovision Nemo è la star del momento. L'artista di Bienne è al centro dell'attenzione dalla sua vittoria e ora a...
18.05.2024
Svizzera

Dal 2022 gli psicologi sono costati 200 milioni di franchi in più all'assicurazione di base

Dal 1° luglio 2022 gli psicologi possono fatturare le prestazioni prescritte dal medico nell’assicurazione di base. Ma il passaggio a questo modello (la cosidde...
07.05.2024
Svizzera

“La Conferenza sull'Ucraina mostrerà l'impotenza dell'Occidente, grazie Svizzera!”

Il 10 aprile scorso il Consiglio federale ha annunciato che il 15 e 16 giugno si terrà a Bürgenstock la conferenza di pace sulla guerra in Ucraina. Per l'...
04.05.2024
Svizzera

Nel PS vallesano una proposta per limitare la parola agli uomini

Gli uomini del partito socialista vallesano potrebbero presto dover far attenzione a quanto parlano in occasione degli incontri di partito. Una singolare proposta che sar...
01.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto