Svizzera, 06 maggio 2022

Condannato per aver filmato le colleghe quando erano in bagno

Un dipendente di una ditta di ingegneria dell'Alto Vallese è stato condannato per aver filmato le colleghe recarsi in bagno. Per un periodo di cinque anni, aveva piazzato una mini-camera che aveva ripreso le colleghe 369 volte nei bagni delle donne della sua azienda per filmarle nella loro intimità. Inoltre, aveva installato una telecamera sotto la scrivania di una collega.

Quando le
sue azioni sono state scoperte, cinque donne hanno presentato una denuncia, riporta il portale vallesano "Walliserbote".

L'uomo è stato condannato a una pena pecuniaria sospesa. Dovrà però pagare una multa di 600 franchi e le spese legali, che ammontano a 3900 franchi. Le vittime, se lo vogliono, possono inoltre chiedere un risarcimento per torto morale.

Guarda anche 

In assistenza, vince alla lotteria ma "dimentica" di segnalarlo: condannato e espulso

Un bel colpo di fortuna, seguito da altrettanta sfortuna solo qualche anno dopo. Un cittadino francese residente nel canton Giura aveva vinto un premio di 10'000 fran...
14.06.2022
Svizzera

Condannata per aver gettato due pappagalli nella spazzatura

La proprietaria di due pappagalli è stata sanzionata con una multa sospesa per aver gettato i due volatili in un contenitore della spazzatura sotterrato. I due mal...
12.06.2022
Svizzera

Condannato a 7 anni di carcere per aver quasi ucciso un collega che si era interessato a sua sorella

Un 29enne residente nel canton Vaud è stato condannato mercoledì a 7 anni di carcere per aver quasi ucciso un collega che aveva mostrato interesse per sua s...
09.06.2022
Svizzera

Minaccia la ex di inviare le sue foto piccanti ai colleghi

Nell'ottobre 2021 un trentenne geloso e vendicativo non voleva accettare la separazione con la sua ragazza. Un giorno le ha inviato un'e-mail con allegata una fot...
28.05.2022
Svizzera