Svizzera, 06 maggio 2022

Condannato per aver filmato le colleghe quando erano in bagno

Un dipendente di una ditta di ingegneria dell'Alto Vallese è stato condannato per aver filmato le colleghe recarsi in bagno. Per un periodo di cinque anni, aveva piazzato una mini-camera che aveva ripreso le colleghe 369 volte nei bagni delle donne della sua azienda per filmarle nella loro intimità. Inoltre, aveva installato una telecamera sotto la scrivania di una collega.

Quando le
sue azioni sono state scoperte, cinque donne hanno presentato una denuncia, riporta il portale vallesano "Walliserbote".

L'uomo è stato condannato a una pena pecuniaria sospesa. Dovrà però pagare una multa di 600 franchi e le spese legali, che ammontano a 3900 franchi. Le vittime, se lo vogliono, possono inoltre chiedere un risarcimento per torto morale.

Guarda anche 

Deve pagare migliaia di franchi per aver incollato male la vignetta autostradale

Un cittadino tedesco di 53 dovrà pagare caro l'aver incollato male sul parabrezza la vignetta autostradale. E dire che, in prima istanza, l'uomo era stato ...
01.02.2023
Svizzera

Autore di due risse violente, viene espulso ma evita il carcere

Un cittadino kosovaro di 24 anni è comparso la scorsa settimana davanti al Tribunale distrettuale di San Gallo. L'uomo si era reso protagonista di due risse ne...
26.01.2023
Svizzera

Condannato a 14 anni di carcere e espulsione per aver ucciso la moglie a coltellate

Un cittadino eritreo che ha ucciso la moglie con 23 coltellate il 22 aprile 2021 in un appartamento di Peseux (NE) è stato condannato a 14 anni di reclusione, segu...
25.01.2023
Svizzera

Carpentiere lavora così male che finisce denunciato e condannato

Essere artigiani indipendenti non è per tutti. Un carpentiere in proprio, attivo nella regione del Giura, ha lavorato così male e aveva così tante co...
21.01.2023
Svizzera