Svizzera, 01 maggio 2022

Condannato per aver abusato della figlia della moglie, non verrà espulso

Per anni ha abusato sessualmente della figliastra, rovinandone l'infanzia. L'uomo, un cittadino congolese ormai sessantenne, non si è nemmeno presentato al suo processo al tribunale regionale della Sarine, nel canton Friborgo. In contumacia, i giudici lo hanno comunque giudicato e condannato a cinque anni di prigione, seguendo quindi la richiesta del pubblico ministero.

I giudici hanno anche
accettato le richieste civili presentate dalla querelante, oggi trentenne, che chiedeva un risarcimento per torto morale di 40'000 franchi. Una somma che, fa notare il portale romando "La Liberté", non verrà con tutta probabilità pagata dall'imputato a causa della sua situazione "precaria". Inoltre, l'uomo non verrà espulso una volta scontata la pena.

Guarda anche 

Avevano bloccato il traffico, ecoattivisti vengono assolti: “È libertà d'espressione”

Condannati in prima istanza, un gruppo di ecoattivisti che aveva bloccato il traffico a Losanna è stato assolto da ogni accusa durante il processo di appello. L...
30.09.2022
Svizzera

Riceve 1'800 franchi di multa per aver segnalato dei radar e dei controlli di polizia

Tra febbraio e maggio 2021, un uomo allora 29enne residente a Winterthur (ZH) aveva annunciato cinque controlli di velocità e del traffico da parte della polizi...
29.09.2022
Svizzera

Condannato per frode, non viene espulso perchè il suo QI è troppo basso

La lista di crimini di un 25enne kosovaro recentemente comparso in tribunale a Winterthur è lunga. Il suo fascicolo è lungo 77 pagine, che descrivono pri...
28.09.2022
Svizzera

Un'intera famiglia a processo per traffico di stupefacenti

Una famiglia di sei cittadini kosovari è accusata di essere coinvolta in un'importante traffico di droga tra il 2014 e il 2018. Durante il primo giorno di udie...
27.09.2022
Svizzera