Svizzera, 28 aprile 2022

Due scuole elementari di Zurigo vietano il calcio durante gli intervalli, "troppa violenza"

Due scuole elementari di Zurigo vieteranno ai loro allievi di giocare a calcio durante le pause a partire dal 2 maggio. Il divieto entrerà in vigore non appena gli alunni torneranno in classe dopo le vacanze di Pasqua, riferisce la "NZZ". I genitori delle scuole Borrweg e Friesenberg, che fanno parte della scuola Uetliberg, sono stati informati prima delle vacanze. La restrizione sarà in vigore per almeno un mese.

In una e-mail che la "NZZ" ha potuto visionare, si legge: "Il nostro mese di maggio è senza calcio". Si dice che le scuole abbiano preso questa decisione perché le partite di calcio portano regolarmente a conflitti. "I bambini si sono messi a terra a vicenda in modo teppistico e sono venuti a scuola dopo l'intervallo cantando canzoni di guerra", dice Martin Gehrig, preside della scuola Am Uetliberg. Inoltre, durante le partite i bambini continuavano a insultarsi
a vicenda. La direzione teme che i bambini si ispirino al comportamento degli hooligan negli stadi e che lo imitino a scuola.

Secondo quanto riferito, le scuole hanno cercato di risolvere il problema con diverse misure. Per esempio, è stato introdotto un sistema di semafori, dice il preside. Ma niente ha avuto un effetto a lungo termine, così le scuole hanno deciso di vietare temporaneamente il calcio all'intervallo. "I nostri cuori sanguinano", ha continuato il preside, sottolineando che la scuola è molto favorevole allo sport ed è stata premiata con il marchio del cantone di Zurigo "per una cultura scolastica favorevole allo sport".

Durante questa pausa forzata dal calcio, la scuola vuole discutere con i bambini la nozione di fair play e valori come il rispetto, la tolleranza e l'accettazione nel calcio. In caso di successo, il calcio dovrebbe essere permesso di nuovo da giugno.

Guarda anche 

Morte del calciatore 26enne: si indaga per omicidio colposo

FIRENZE (Italia) – La morte del 26enne calciatore Mattia Giani è finita sui banchi della Procura di Firenze che ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di...
18.04.2024
Sport

Un 88enne brutalmente aggredito alla stazione di Zurigo (e la polizia aspetta 3 giorni per dirlo)

Sabato sera un marocchino di 31 anni ha aggredito un 88enne svizzero alla stazione centrale di Zurigo. La vittima ha riportato gravi ferite alla testa ed è stata t...
17.04.2024
Svizzera

Colpito da un malore in campo: muore a 26 anni

FIRENZE (Italia) – Quello appena concluso si è rivelato un weekend calcistico tragico nella vicina Italia. Se in Serie A il match Udinese-Roma è stato...
16.04.2024
Sport

La monetina premia l’Italia: Facchetti, ma che fortuna!

LUGANO - Siamo agli Europei del 1968, un anno di contestazioni. La piazza diventa la casa di tutti: studenti, operai, gente incazzata con il sistema. Sventolano band...
19.04.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto